Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Lavoro » Pensioni » Previdenza e Invalidità / Quattordicesima 2023 più alta del 2022?

Quattordicesima 2023 più alta del 2022?

Quattordicesima 2022 e 2023 a confronto: vediamo se gli importi sono cambiati o se le novità riguardano soltanto i limiti reddituali.

di Carmine Roca

Maggio 2023

In questo approfondimento metteremo quattordicesima 2022 e 2023 a confronto, per verificare se gli importi e i limiti di reddito sono cambiati o sono rimasti invariati rispetto all’anno scorso (scopri le ultime notizie e poi leggi su Telegram tutte le news sulle pensioni e sulla previdenza. Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo WhatsApp, nel gruppo Telegram e nel gruppo Facebook. Scrivi su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale Youtube. Per continuare a leggere l’articolo da telefonino tocca su «Continua a leggere» dopo l’immagine di seguito).

Indice

Quattordicesima 2022 e 2023 a confronto: cosa è cambiato?

Luglio sarà il mese del pagamento della quattordicesima per i lavoratori dipendenti e per i pensionati che ne hanno diritto.

Nel cedolino della pensione di luglio, oltre all’importo base e agli aumenti previsti (per i pensionati al minimo) figurerà anche la quattordicesima per quei pensionati che hanno compiuto almeno 64 anni di età e rientrano nei limiti reddituali disposti dalla legge.

In questo articolo metteremo quattordicesima 2022 e 2023 a confronto per verificare se, con la rivalutazione del 7,3% sugli importi delle pensioni, è cambiato anche il valore della quattordicesima rispetto al 2022.

In realtà, mettendo a confronto gli importi della quattordicesima 2022 e della quattordicesima 2023 notiamo immediatamente che non ci sono differenze. I valori sono rimasti invariati.

A cambiare, però, sono i limiti reddituali da rispettare per averne diritto, con un rialzo di circa 770 euro (da 10.224,82 euro a 10.992,93 euro) per coloro che riceveranno, in base ai contributi versati, 436,80 euro, 546 euro e 655,20 euro di quattordicesima.

Cambia anche l’altro limite reddituale fissato a 14.657,24 euro rispetto ai 13.633,10 euro del 2022 (oltre 1.000 euro di differenza), per coloro che riceveranno una quattordicesima di 336 euro, 420 euro e 504 euro a seconda degli anni di contributi versati.

Scopri la pagina dedicata a tutti i tipi di pensioni, sociali e previdenziali.

Aggiungiti al gruppo Telegram sulle pensioni e sulle notizie legate al mondo della previdenza. Entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook. Scopri le ultime offerte di lavoro sempre aggiornate nella tua zona.

Quattordicesima 2022 e 2023 a confronto: importi del 2022

Quattordicesima 2022 e 2023 a confronto: vi abbiamo anticipato che gli importi della mensilità aggiuntiva in arrivo a luglio sono rimasti invariati, ma che a cambiare sono stati i limiti reddituali.

Nel 2022, con un reddito fino a 10.224,82 euro annui spettavano:

Con un reddito fino a 13.633,10 euro spettano:

Quattordicesima 2022 e 2023 a confronto
Quattordicesima 2022 e 2023 a confronto: in foto un uomo al computer.

Quattordicesima 2022 e 2023 a confronto: importi del 2023

Proseguiamo il nostro approfondimento su quattordicesima 2022 e 2023 a confronto, verificando quali sono gli importi previsti nel 2023.

Con un reddito fino a 10.992,93 euro spettano:

Con un reddito annuo lordo fino a 14.657,24, spetta una quattordicesima di:

Ecco gli articoli preferiti dagli utenti sulle pensioni:

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp