Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Pensioni » Previdenza e Invalidità / Quattordicesima pensionati 2024: tabelle per il calcolo

Quattordicesima pensionati 2024: tabelle per il calcolo

Calcolo della quattordicesima per pensionati nel 2024: ecco le tabelle con i requisiti, gli importi e i limiti reddituali da rispettare.

di Carmine Roca

Giugno 2024

In questo approfondimento vedremo insieme come funziona il calcolo della quattordicesima per pensionati nel 2024, attraverso pratiche tabelle (scopri le ultime notizie sulle pensioni e su Invalidità e Legge 104. Leggile gratis su WhatsApp, Telegram e Facebook).

Quattordicesima per pensionati nel 2024: quando arriva e a chi spetta?

Luglio è il mese della quattordicesima per i pensionati che ne hanno diritto. Infatti, a differenza della tredicesima, che spetta a tutti, tranne ai titolari di Ape Sociale e Isopensione, la quattordicesima è un diritto solo per alcuni.

Anche nel 2024 a riceverla saranno quei pensionati che hanno compiuto 64 anni e posseggono un reddito non superiore a 2 volte l’importo del trattamento minimo INPS, rivalutato per l’anno in corso.

Gli importi della quattordicesima variano a seconda degli anni di contributi versati in servizio e dalla gestione di appartenenza (lavoro dipendente o autonomo). Nel migliore dei casi il valore della mensilità extra non supera i 655 euro netti.

Entra nella community, informati e fai le tue domande su Youtube e Instagram.

Calcolo della quattordicesima per pensionati nel 2024: le tabelle

Come detto in precedenza, la prima condizione necessaria ai fini del diritto alla quattordicesima è l’età anagrafica (almeno 64 anni di età compiuti, chi li compirà a luglio riceverà la quattordicesima a dicembre).

La seconda condizione è il reddito dichiarato: si ha diritto alla quattordicesima in misura piena se il reddito è inferiore a 11.672,89 euro annui (ovvero 1,5 volte l’importo annuo del trattamento minimo INPS, 7.763,73 euro per il 2024).

CONTRIBUTI DIPENDENTICONTRIBUTI AUTONOMIIMPORTO
fino a 15 anni di contributifino a 18 anni di contributi437 euro
tra i 15 e i 25 anni di contributitra i 18 e i 28 anni di contributi546 euro
oltre i 25 anni di contributioltre i 28 anni di contributi655 euro
Tabella quattordicesima 2024 ai pensionati con redditi fino a 11.672,89 euro

Con la clausola di salvaguardia, sopra gli 11.672,89 euro di reddito annuo, la quattordicesima spetta in misura parziale, con questi importi:

CONTRIBUTI
DIPENDENTI
CONTRIBUTI AUTONOMIREDDITOIMPORTO QUATTORDICESIMA
fino a 15 anni di contributifino a 18 anni di contributida 11.672,89 a 12.109,89 euro(12.109,89 euro – reddito personale)
tra i 15 e i 25 anni di contributitra i 18 e i 28 anni di contributida 11.672,89 a 12.218,89 euro(12.218,89 euro – reddito personale)
oltre i 25 anni di contributioltre i 28 anni di contributida 11.672,89 a 12.327,89 euro(12.327,89 euro – reddito personale)
Tabella calcolo quattordicesima per importi oltre 11.672,89 euro

Se il reddito personale annuo ha un importo compreso tra le 1,5 volte il valore annuo del trattamento minimo INPS e le 2 volte il trattamento minimo INPS (15.563,86 euro), gli importi della quattordicesima saranno:

CONTRIBUTI DIPENDENTICONTRIBUTI AUTONOMIIMPORTO
fino a 15 anni di contributifino a 18 anni336 euro
tra i 15 e i 25 anni di contributitra i 18 e i 28 anni di contributi420 euro
oltre i 25 anni di contributioltre i 28 anni di contributi504 euro
Tabella importi quattordicesima con redditi fino a 15.563,86 euro

Infine, con redditi oltre i 15.563,86 euro la quattordicesima spetta in misura parziale, in questo modo:

CONTRIBUTI DIPENDENTICONTRIBUTI AUTONOMIREDDITOIMPORTO QUATTORDICESIMA
fino a 15 anni di contributifino a 18 anni di contributida 15.563,86 a 15.899,86 euro(15.899,86 euro – Reddito personale)
tra i 15 e i 25 anni di contributitra i 18 e i 28 anni di contributida 15.563,86 a 15.983,86 euro(15.983,86 euro – Reddito personale)
oltre i 25 anni di contributioltre i 28 anni di contributida 15.563,86 a 16.067,86 euro(16.067,86 euro – Reddito personale)
Tabella importi quattordicesima con redditi oltre i 15.563,86 euro

Quali redditi si considerano per il diritto alla quattordicesima?

Per il diritto alla quattordicesima si considerano tutti i redditi personali, di qualsiasi natura, ovvero:

Quali redditi non si considerano per il diritto alla quattordicesima?

Per il diritto alla quattordicesima non è preso in considerazione l’eventuale reddito del coniuge.

Non sono rilevanti neppure:

Calcolo della quattordicesima per pensionati nel 2024
Calcolo della quattordicesima per pensionati nel 2024: in foto alcune banconote, una lente di ingrandimento e una calcolatrice.

Faq sulla quattordicesima ai pensionati

Chi sono i destinatari della quattordicesima sulla pensione di reversibilità?

La pensione di reversibilità è un assegno pensionistico corrisposto a uno dei coniugi, ai figli, ai nipoti, ai genitori e ai fratelli e sorelle. Per l’erogazione della quattordicesima sulla pensione di reversibilità, il titolare di pensione deve aver maturato almeno 15 anni di assicurazione o di contribuzione. In alcuni casi, anche 5 anni di assicurazione o contribuzione sono sufficienti, purché almeno 3 siano stati negli ultimi cinque anni che precedono la data del decesso.

La quattordicesima spetta ai pensionati al minimo?

Sì, con la pensione minima spetta la quattordicesima. Essendo un bonus per pensionati con assegni di importo medio-basso, la prestazione spetta anche ai titolari di trattamento minimo INPS.

Nel 2024 gli importi della quattordicesima saranno aumentati per la rivalutazione?

No, il bonus quattordicesima non riceve alcun aumento per la rivalutazione annua, che invece si applica agli importi delle pensioni e dei trattamenti assistenziali. Ogni annoad aumentare sono soltanto i limiti reddituali per ricevere la quattordicesima in misura piena o in forma ridotta. Gli importi, invece, rimangono invariati sono compresi tra un minimo di 336 euro fino a un massimo di 655 euro.

La quattordicesima è obbligatoria per i pensionati?

No, la quattordicesima non è obbligatoria per tutti i pensionati. Questa viene erogata solo a coloro che, compiuti almeno 64 anni di età, hanno un reddito basso e sono titolari di pensione di vecchiaia, anticipata, di anzianità, di inabilità o ai superstiti. Non spetta ai percettori di pensione di invalidità civile, a i titolari di Pensione o Assegno sociale, a chi percepisce la rendita INAIL o una pensione di guerra.

Ecco gli articoli preferiti dagli utenti sulle pensioni:

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp