Quattordicesima, perché mi è stata tolta dalla pensione?

Quattordicesima: perché viene tolta dalla pensione? Ecco a chi spetta, i requisiti da soddisfare per averne diritto e perché viene eliminata dalla pensione.

5' di lettura

Quattordicesima: perché viene tolta dalla pensione? Vediamolo insieme in questo approfondimento (scopri le ultime notizie e poi leggi su Telegram tutte le news sulle pensioni e sulla previdenza. Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo WhatsApp, nel gruppo Telegram e nel gruppo Facebook. Scrivi su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale Youtube. Per continuare a leggere l’articolo da telefonino tocca su «Continua a leggere» dopo l’immagine di seguito).

INDICE:

Quattordicesima: requisiti e a chi spetta

La quattordicesima mensilità della pensione è una prestazione erogata dallo Stato in un’unica soluzione: matura ogni mese e viene pagata una volta all’anno, solitamente a luglio.

Non tutti i pensionati ricevono la quattordicesima: è necessario aver compiuto 64 anni ed essere stati iscritti presso l’AGO (Assicurazione Generale Obbligatoria) o alle altre forme sostitutive.

Inoltre, il requisito fondamentale per godere della quattordicesima è il reddito complessivo annuo, che non deve essere superiore a due volte il trattamento minimo annuo, ovvero 13.633.10 euro.

Se si rispettano questi requisiti, la quattordicesima mensilità della pensione spetta ai titolari di:

Scopri la pagina dedicata a tutti i tipi di pensioni, sociali e previdenziali.

Sono, invece, esclusi dall’elenco dei beneficiari i titolari di:

La quattordicesima viene erogata senza presentare alcuna domanda: l’INPS l’accredita automaticamente una volta verificati i redditi dichiarati l’anno precedente e quelli dichiarati con il 730 o il Modello RED.

Aggiungiti al gruppo Telegram sulle pensioni e sulle notizie legate al mondo della previdenza. Entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook. Scopri le ultime offerte di lavoro sempre aggiornate nella tua zona.

Importi e come calcolarli

Una volta visti quali sono i requisiti da soddisfare e a chi spetta la quattordicesima sulla pensione, andiamo a vedere l’importo della mensilità e quali sono i parametri utilizzati per calcolarla.

La mensilità aggiuntiva ha un importo che varia tra i 366 e i 655 euro. Ma perché c’è questo scarto così ampio tra gli importi? Semplice, perché l’ammontare della quattordicesima varia a seconda dei contributi versati dal lavoratore ora pensionato e dal suo reddito.

Con un reddito complessivo annuo pari o inferiore a 10.224,82 euro, l’importo della quattordicesima si calcola in questo modo:

Reddito fino a 10.224,82 euro

Per queste tre categorie di beneficiari, in caso di reddito personale di 10.661,63 euro l’anno, spettano importi ridotti.

Con un reddito complessivo annuo compreso tra i 10.224 euro e i 13.633,10 euro spetta:

Reddito fino a 13.633,10 euro.

Con un reddito personale annuo fino a 14.137,10 euro spetta un importo ridotto.

Nel calcolo del reddito vanno considerati:

  • trattamenti di famiglia (Anf),
  • indennità di accompagnamento,
  • reddito della casa di abitazione,
  • reddito dei trattamenti di fine rapporto di lavoro,
  • compensi arretrati sottoposti a tassazione separata.
  • pensioni di guerra,
  • indennità per i ciechi parziali e dell’indennità di comunicazione per sordi prelinguali,
  • indennizzo previsto della legge n. 210 del 25/02/1992,
  • somma di 154,94 euro di importo aggiuntivo prevista per i pensionati a dicembre;
  • i sussidi economici dei Comuni ed altri Enti erogano agli anziani.
Quattordicesima
Quattordicesima: perché viene tolta dalla pensione?

Perché la quattordicesima viene tolta dalla pensione?

A questo punto rispondiamo alla domanda di apertura: perché la quattordicesima viene tolta dalla pensione?

Abbiamo visto che il diritto alla quattordicesima mensilità spetta soltanto ai pensionati con un reddito complessivo annuo inferiore a due volte l’importo del trattamento minimo (13.633,10 euro).

Superata questa soglia di reddito (parliamo di circa 1.048 euro lordi al mese) non si ha diritto alla quattordicesima: si conta che, in Italia, poco più del 2% dei pensionati beneficia della mensilità aggiuntiva.

Di conseguenza, se la quattordicesima viene tolta dalla pensione è perché il vostro reddito ha superato il limite previsto dalla legge.

In ogni caso, chi non riceve la quattordicesima della pensione pur rispettando tutti i requisiti imposti dalla legge, dovrà presentare, in modalità telematica, una domanda di ricostituzione reddituale, con l’obiettivo di recuperare, se è possibile, anche gli eventuali arretrati non corrisposti gli anni precedenti.

Ecco gli articoli preferiti dagli utenti sulle pensioni:

Entra nei gruppi offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su YouTube | Google | Gruppo Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie