Ravvedimento Imu: cosa rischia chi paga in ritardo

Ravvedimento Imu: se non si paga la tassa entro i termini previsti si va incontro a sanzioni. Ecco come mettersi in regola.

2' di lettura

Ravvedimento Imu: sono previste sanzioni se non si paga l’Imposta Municipale Propria entro i termini previsti dalla legge (entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook).

In questo articolo vedremo se è sia possibile ridurne l’impatto attraverso una procedura di ravvedimento operoso e in cosa consiste.

Diamo uno sguardo alle informazioni fondamentali sull’argomento. Se sei interessato, continua a leggere.

Ravvedimento Imu: calcolo e scadenze

Ravvedimento Imu: di cosa si tratta? L’Imu (Imposta Municipale Propria) è un tributo che si paga al comune di appartenenza per il possesso dei beni immobiliari.

Per calcolare l’importo della tassa bisogna prendere come riferimento la rendita catastale dell’immobile (non vengono considerati quelli adibiti ad abitazione principale).

Quindi, si deve applicare un’aliquota variabile a seconda del comune in cui l’immobile è ubicato. In caso di mancata delibera comunale in merito, viene applicata un’aliquota dell’8,6%.

L’Imu si versa attraverso il modello F24: può essere pagata in una o due rate o, più precisamente, tramite un primo acconto e poi un seguente saldo (per la parte residua).

La scadenza per l’acconto è fissata al 16 giugno di ciascun anno, mentre il saldo va versato entro il 16 dicembre dello stesso anno di riferimento.

Se tali scadenze non vengono rispettate, al contribuente vengono applicate sanzioni il cui impatto può essere ridotto grazie alla procedura di ravvedimento operoso.  

Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo WhatsApp, nel gruppo Telegram e nel gruppo Facebook. Scrivi su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale Youtube.

Ravvedimento Imu: sanzioni previste

Ravvedimento operoso: se non si rispettano i termini previsti per il pagamento dell’imposta, quindi, si incorre nell’applicazione di sanzioni.

In pratica, la tassa si pagherà con un importo maggiorato.

Più l’attivazione della procedura di ravvedimento è vicina alla scadenza prevista per il versamento, più sarà basso l’importo delle sanzioni.

Questo, in breve, è lo schema di riferimento:

  • Ravvedimento entro 14 giorni dalla scadenza, applicazione di una sanzione pari allo 0,1% per ogni giorno di ritardo
  • Ravvedimento entro 30 giorni dalla scadenza, applicazione dell’1,5% di sanzione per ogni giorno di ritardo
  • Ravvedimento entro 90 giorni, applicazione di una sanzione pari all’1,67%
  • Ravvedimento oltre i 90 giorni, la sanzione sale al 3,75%
  • Entro 2 anni, sanzione al 4,29%
  • Oltre i 2 anni, sanzione al 5%

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su YouTube | Google | Gruppo Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie