Sostegni, Fratelli d’Italia propone abolizione di Rem e Rdc

Fratelli d'Italia ha proposto l'abolizione del Reddito di Cittadinanza e del Reddito di Emergenza in un emendamento al nuovo Decreto Sostegni. Al loro posto dovrebbe nascere un nuovo sussidio, della durata di un anno: l'assegno di solidarietà.

2' di lettura

Il presidente del gruppo al Senato di Fratelli d’Italia, Luca Ciriani, è il primo firmatario di un emendamento al Decreto Sostegni che propone l’abolizione di Reddito di Emergenza e Reddito di Cittadinanza.

Al posto delle due misure dovrebbe nascere il «Fondo per il sostegno alle famiglie in difficoltà», grazie al quale si finanzierebbe un nuovo «Assegno di solidarietà», della durata di un anno (entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook).

Abolizione Rem e Rdc: l’emendamento

Oltre al presidente del gruppo al Senato di Fratelli d’Italia, Luca Ciriani, a firmare l’emendamento che propone l’abrogazione di Reddito di Cittadinanza e Reddito di emergenza sono anche i parlamentari (tutti di Fratelli d’Italia): Giovanbattista Fazzolari, Nicola Calandrini, Luca De Carlo e Andrea De Bertoldi.

La proposta del gruppo di FdI è quella di spostare i soldi destinati per il 2021 a Rem e Rdc (2.530 milioni) nel «Fondo per il sostegno alle famiglie in difficoltà».

Da questo stanziamento poi si finanzierebbe un «assegno di solidarietà» da erogare mensilmente per 12 mesi. L’importo dell’assegno dovrebbe essere di 300 euro con l’aggiunta di altri 250 euro per ogni membro del nucleo famigliare oltre al richiedente.

Una famiglia che vuole accedere a questo nuovo assegno di solidarietà dovrà essere stata, nel mese precedente alla richiesta:

  • Priva di reddito famigliare;
  • Con patrimonio mobiliare inferiore a 10.000 euro;
  • Con Isee inferiore a 15.000 euro.

In questa pagina potete trovare il testo completo dell’emendamento.

Cosa succede adesso

Gli emendamenti al Decreto Sostegni (Dl 41/2021) sono stati circa 2800. Saranno votati a scaglioni, di settimana in settimana.

L’emendamento sull’abolizione del Reddito di Cittadinanza e del Reddito di Emergenza è stato proposto da Fratelli d’Italia, unica forza ufficialmente d’opposizione al governo Draghi.

Questo significa che difficilmente l’emendamento sarà approvato, nonostante il resto del centro-destra sia favorevole a un ridimensionamento delle due misure di sostegno.

Sostegni, Fratelli d'Italia propone abolizione di Rem e Rdc
Il gruppo di Fratelli d’Italia al Senato ha proposto in un emendamento l’abolizione di Rem e Rdc.

Abolizione del Rdc: battaglia storica di FdI

Fratelli d’Italia porta avanti la battaglia per l’abolizione del Reddito di Cittadinanza ormai da anni, si può dire dal momento della sua introduzione.

Tutti i firmatari della legge hanno partecipato a manifestazioni per richiedere l’abolizione del beneficio e hanno fatto dure dichiarazioni contro i percettori del sussidio.

Questi sono solo alcuni esempi:

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su YouTube | Google | Gruppo Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie