Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Bonus e Incentivi » Reddito di cittadinanza / Reddito di cittadinanza 2021: scadenza per il nuovo Isee

Reddito di cittadinanza 2021: scadenza per il nuovo Isee

Reddito di cittadinanza 2021: per alcuni beneficiari potrebbe scattare la decadenza del sussidio dopo l’aggiornamento dell’Isee. Chi deve rinnovarlo?

di Guglielmo Sano

Dicembre 2020

Reddito di cittadinanza 2021: per alcuni beneficiari potrebbe scattare la decadenza del sussidio dopo l’aggiornamento dell’Isee. La certificazione relativa al 2020 sarà valida per tutto gennaio 2021. Per continuare a fruire dell’RdC bisognerà rinnovarla.

Con il rinnovo, però, ci si potrebbe accorgere di non rispettare più i requisiti richiesti dalla legge (Consulta la nostra pagina speciale sull’RdC e partecipa alla discussione sul nostro gruppo Facebook).

Indice:


(Leggi anche la nostra pagina speciale sui bonus). (Nel gruppo Telegram contenuti speciali su offerte di lavoro e bonus) (Nel gruppo whatsapp offerte di lavoro, incentivi e concorsi sempre aggiornati) (Qui la pagina riservata ai concorsi) (Qui il link al nostro canale youtube con le video-guide)

Reddito di cittadinanza: Isee 2020 valido fino al 31 gennaio 2021

Per continuare a fruire del Reddito di cittadinanza anche nel 2021 bisognerà aggiornare la propria certificazione Isee: il documento che attesta la situazione reddituale e patrimoniale del beneficiario fondamentale per capire se è in possesso o meno dei requisiti richiesti dalla legge per ricevere il sussidio.

L’Isee 2020 sarà valido fino al 31 gennaio 2021, dunque, bisognerà presentare la certificazione aggiornata entro questa data per continuare a percepire l’assegno: in caso contrario, l’RdC sarà sospeso fino a quando non sarà reso disponibile il documento. Una volta presentato l’Isee per il 2021, l’Inps verificherà la permanenza dei requisiti da parte del beneficiario:

Reddito di cittadinanza modulo e lavoro. La guida
Reddito di cittadinanza modulo e lavoro. La guida

Reddito di cittadinanza pagamento: i requisiti per continuare a percepirlo

L’Isee di ciascun anno prende in considerazione redditi e patrimoni di due anni prima: quindi, l’Isee del 2021 si riferisce a redditi e patrimoni del 2019. I requisiti che bisogna rispettare anche in riferimento al 2019 sono:


Potrebbero interessarti:

  1. Bonus 1000 euro stagionali dicembre: domanda il 15 o il 18?

  2. Reddito di emergenza: domande e pagamento. Inps risponde

  3. Bonus baby sitter 1000 euro: requisiti e come fare domanda

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp