Reddito di Cittadinanza 5 euro al mese tolti: i nuovi tagli

Reddito di Cittadinanza 5 euro al mese tolti: i nuovi tagli previsti dalla manovra finanziaria 2021. Tutto quello che c'è da sapere e le ultime indiscrezioni.

3' di lettura

Reddito di Cittadinanza 5 euro al mese tolti ogni mese dopo il sesto mese. Questa è solo una delle nuove regole che entreranno in vigore dall’anno prossimo con la Legge di Bilancio 2021 (entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook).

Dopo un Consiglio dei Ministri di oltre 4 ore, non senza tensioni, si è trovata una quadra: il Reddito di Cittadinanza c’è e ci sarà ma ci saranno dei cambiamenti che riguardano le offerte di lavoro e gli importi.

In questo articolo vi spiegheremo cos’è la regola del taglio di 5 euro progressivo dopo i primi sei mesi e come cambierà sta per cambiare il Reddito di Cittadinanza.

Reddito di Cittadinanza 5 euro al mese tolti dopo sei mesi

Parliamo subito della misura che farà più discutere: dopo aver percepito le prime sei mensilità di Reddito di Cittadinanza si subirà un taglio di 5 euro al mese sull’importo.

Il taglio sarà progressivo, quindi se calcoliamo che il beneficio dura 18 mesi si avranno 12 mesi di tagli che, nell’ultimo mese, porteranno a una diminuzione netta di 60 euro.

Secondo le prime indiscrezioni però ci sarebbero delle esclusioni. I tagli non dovrebbero interessare i nuclei familiari con bambini fino a tre anni e con disabili gravi o non autosufficienti.

C’è anche un’esclusione legata all’importo: sarà escluso dai tagli chiunque riceva meno di 300 euro (moltiplicati per la scala di equivalenza).

Il taglio continua finché uno dei membri del nucleo familiare non comincia a lavorare. Ricordiamo che infatti il Reddito di Cittadinanza può essere percepito anche come integrazione al reddito.

Inoltre, si potrà rifiutare una sola offerta di lavoro proposta, altrimenti il beneficio sarà sospeso.

Una specifica importante: il Reddito di Cittadinanza è stato rifinanziato con un miliardo di euro. Significa che c’è e ci sarà anche l’anno prossimo e per i prossimi anni. Lo ripetiamo perché sia chiaro: nessuno ha intenzione di togliere il Reddito di Cittadinanza.

Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo WhatsApp, nel gruppo Telegram e nel gruppo Facebook. Scrivi su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale Youtube.

Reddito di Cittadinanza 5 euro al mese tolti: volano stracci

Reddito di Cittadinanza 5 euro al mese tolti – Trovare l’accordo in Consiglio dei Ministri è stato arduo. La proposta dei tagli, ben più pesante prima della mediazione, ha generato uno scontro fra Renato Brunetta (Forza Italia), ministro per la Pubblica Amministrazione, e Stefano Patuanelli (Movimento 5 Stelle), ministro dell’Agricoltura.

A risolvere il litigio pare sia stato Giuseppe Conte, presidente del M5S, che è riuscito a calmare gli animi e trovare una mediazione tra le parti sottolineando però che «…non è questo il governo politico dei nostri sogni, ma siamo rimasti in trincea per difendere quanto costruito in questi anni per famiglie, lavoratori e imprese».

Reddito di Cittadinanza 5 euro al mese tolti: i nuovi tagli
Reddito di Cittadinanza 5 euro al mese tolti: i nuovi tagli

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su YouTube | Google | Gruppo Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie