Reddito di Cittadinanza: 4 giorni per l’integrazione

Reddito di Cittadinanza. Ecco come funziona con l'assegno unico temporaneo. Chi deve presentare domanda ha solo quattro giorni di tempo.

3' di lettura

Reddito di Cittadinanza. Ultimi quattro giorni per l’integrazione dell’assegno unico temporaneo (entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook).

Vediamo insieme chi può richiederlo e qual è la procedura per presentare domanda.

Ecco quali sono le regole da seguire per chi percepisce il Reddito di Cittadinanza: se sei interessato, continua a leggere l’articolo.

Assegno temporaneo: ultimi quattro giorni per le domande

Il 31 ottobre è una data importante per chi può beneficiare dell’assegno unico temporaneo.

Solo per le domande presentate entro questa data, infatti, saranno riconosciuti gli arretrati fino allo scorso luglio.

Fino a fine anno sarà possibile richiedere l’incentivo dedicato alle famiglie con reddito Isee inferiore a 50mila euro.

L’assegno unico temporaneo infatti andrà in pensione solo il primo gennaio 2022, quando entrerà in vigore l’assegno unico universale.

Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo WhatsApp, nel gruppo Telegram e nel gruppo Facebook. Scrivi su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale Youtube.

Assegno unico temporaneo: come richiederlo

Presentare domanda per l’assegno unico è semplice. È possibile farlo tramite il sito ufficiale dell’Inps, usando una delle identità digitali personali (Spid, Cie o Cns).

Puoi anche affidarti a Caf o patronati accreditati oppure contattare direttamente il call center dell’istituto previdenziale.

Il pagamento avverrà direttamente sulla carta di pagamento o conto corrente del beneficiario, indicato al momento della presentazione della domanda.

Nel caso i figli minorenni dovessero essere a carico di genitori legalmente divorziati o separati, l’importo dell’assegno va diviso a metà.

Reddito di cittadinanza e assegno unico: ultimi quattro giorni.

Assegno temporaneo e Reddito di Cittadinanza

L’assegno del Reddito di Cittadinanza può subire un’integrazione economica.

Chi percepisce regolarmente il sussidio, ma non ha accesso agli assegni nucleo familiari e ha a carico figli minorenni, ha diritto a un aumento degli accrediti mensili.

Chi è beneficiario del Reddito di Cittadinanza non deve presentare alcuna domanda per ricevere anche l’assegno unico temporaneo.

Il sistema della pubblica amministrazione infatti accrediterà in automatico anche questo sussidio ai percettori dell’Rdc che ne hanno diritto.

Reddito di Cittadinanza ottobre: date di pagamento

Quando inizieranno gli accrediti di ottobre sulle card dei beneficiari del Reddito di Cittadinanza?

Dopo la fake news dei giorni scorsi, l’Inps ha comunicato la data di inizio dei pagamenti: mercoledì 27 ottobre 2021.

Entro pochi giorni dai primi accrediti di domani, tutti i beneficiari riceveranno sulle proprie card i soldi previsti.

Potrebbero interessarti anche:

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su YouTube | Google | Gruppo Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie