Sms dell’Inps annuncia l’aumento del reddito di cittadinanza: ecco per chi

Comincia a circolare un messaggio dell'Ente di previdenza sociale che annuncia un incremento per alcuni lavoratori collegato all'indennità Covid-19.

Reddito di cittadinanza inps sms
Aumento reddito di cittadinanza: l'Sms dell'Inps ad alcune categorie di lavoratori.
2' di lettura

Aumentano i soldi per il reddito di cittadinanza. Un sms dell’Inps lascia pochi dubbi. Alt, però, non spetterà a tutti. Esatto, quell’incremento è solo per certe persone.

Facciamo il punto e scopriamo se, anche tu che ci stai leggendo e magari prendi il reddito di cittadinanza, hai diritto a più soldi.

Indice:

  1. Sms per aumento reddito cittadinanza
  2. A chi spetta l’aumento?
  3. Prossimi passi
  4. Gruppo whatsapp offerte di lavoro, concorsi e bandi

Inps: sms per aumento del reddito di cittadinanza

Nelle ultime ore diversi cittadini hanno ricevuto un sms simile dall’Inps: “Gentile beneficiario del Reddito di cittadinanza, se nel tuo nucleo familiare sono presenti lavoratori, anche autonomi, che hanno i requisiti per beneficiare delle indennità per COVID-19, potresti aver diritto ad un incremento dell’importo del tuo Reddito di cittadinanza fino all’ammontare di 500 euro, 600 euro e 1000 euro, a seconda dei casi”.

Perché questo sms? La risposta è contenuta in un articolo del Decreto rilancio (qui tutti i bonus del decreto e come averli), il numero 84, che parla proprio di questi lavoratori che avranno diritto all’aumento del reddito di cittadinanza.

A chi spetta l’aumento?

L’aumento spetta a:

titolari di partita Iva, attiva dal 23 febbraio 2020, solo per chi è iscritto alla gestione separata Inps, non titolare di pensione diretta

chi è iscritto alle gestioni speciali dell’Ago, artigiani, commercianti e coltivatori diretti, non titolari di pensione diretta,

lavoratori stagionali, indicate nella comunicazione obbligatoria Unilav del datore di lavoro, che hanno perso il lavoro tra il 1° gennaio 2019 e il 17 marzo 2020. Non dovono avere un trattamento pensionistico diretto senza essere titolari di lavoro dipendente al 17 marzo 2020.

operai agricoli a tempo determinato, che nel 2019 hanno lavorato almeno 50 giornate effettive in agricoltura, non titolari di pensione,

iscritti al fondo pensioni lavoratori dello spettacolo che hanno versato almeno 30 contributi giornalieri nel 2019, dal quale deriva un reddito non superiore a 50000 euro e non titolari di un rapporto di lavoro dipendente al 17 Marzo 2020.

lavoratori stagionali dipendenti, appartenenti a settori diversi del turismo e degli stabilimenti termali,

i lavoratori intermittenti,

i lavoratori occasionali privi di partita iva,

gli incaricati alle vendite a domicilio.

Prossimi passi

  1. Guida per ottenere Reddito di Cittadinanza e indennità covid

  2. Reddito di cittadinanza ridotto del 20%: ecco per chi

Gruppo whatsapp offerte di lavoro, bandi e concorsi

Entra nel nostro gruppo whatsapp e ricevi articoli su offerte di lavoro, bandi, guide legate alle nuove misure di agevolazione regionali e nazionali per privati e famiglie. Per entrare clicca qui. Sul gruppo si riceveranno solo i link utili.

Per ricevere tutte le news puoi anche seguire il servizio GNews su Google, Facebook e Instagram.

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Leggi qui l'ultima rassegna stampa inviata.

Seguici anche su Google | Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie