Reddito di cittadinanza Isee 2021: aumento e chi lo perderà

Chi può perdere il reddito di cittadinanza nel 2021 e chi può ricevere l'aumento? Dipenderà dalle modalità di calcolo dell'Isee rispetto ai dati del rinnovo.

Reddito di cittadinanza e calcolo Isee 2021
Reddito di cittadinanza e calcolo Isee 2021
3' di lettura

C’è chi può perdere il reddito di cittadinanza nel 2021 e chi può vedere aumentare l’importo: molto dipenderà dal calcolo Isee da aggiornare entro febbraio 2021. Ne parliamo in questo articolo. (Qui la pagina con tutte le news sul reddito di cittadinanza).

Indice:


(Leggi anche la nostra pagina speciale sui bonus). (Nel gruppo Telegram contenuti speciali su offerte di lavoro e bonus) (Nel gruppo whatsapp offerte di lavoro, incentivi e concorsi sempre aggiornati) (Qui la pagina riservata ai concorsi) (Qui il link al nostro canale youtube con le video-guide)

Reddito di cittadinanza e nuovo Isee

L’Isee ordinario 2020 è valido, infatti, fino a gennaio 2021. Poi bisognerà rinnovarlo per continuare a ricevere il reddito di cittadinanza. Ed è da questo passaggio che dipende il futuro del sussidio: si può perdere o subire una variazione dell’importo.

Le cose, comunque, potrebbero anche rimanere identiche. Per fare il punto della situazione è necessario soffermarsi un attimo sull’Isee. (Qui la guida al calcolo Isee 2020)

Cos’è l’Isee ordinario

L’Indicatore della Situazione Economica Equivalente (ISEE) è uno strumento che serve a valutare e confrontare la situazione economica delle famiglie. L’INPS mette a disposizione degli utenti delle istruzioni su come compilare la Dichiarazione Sostitutiva Unica (DSU) per la richiesta dell’ ISEE.

Bisogna ricordare che questo parametro, in sostanza, è una fotografia su come se la passava una famiglia due anni prima rispetto all’Isee di riferimento. Nello specifico: per l’Isee ordinario 2021 saranno presi in considerazione redditi e patrimoni relativi al 2019.

Reddito di cittadinanza: pagamento di novembre in ritardo?
Reddito di cittadinanza: chi rischia di perderlo?

Chi rischia di perdere il reddito di cittadinanza?

Quindi, è chiaro, che rischi di perdere il Reddito di Cittadinanza chi nel 2019 ha visto migliorare la situazione economica nel 2018. O, comunque, potrebbe esserci una riduzione dell’importo. L’importante, per non perdere l’Rdc, è non sforare questi parametri:

  • ISEE ordinario inferiore a 9.360,00€;

  • valore patrimonio mobiliare non superiore a 6.000,00€. Questa soglia aumenta di 2.000,00€ per ogni componente del nucleo familiare successivo al primo, fino ad un massimo di 10.000,00€. Aumenta di altri 1.000 euro per ogni figlio successivo al secondo, e di 5.000€ per ogni componente con disabilità;

  • reddito familiare inferiore a 6.000€ (soglia che varia a seconda del numero dei componenti del nucleo familiare in quanto viene moltiplicata per il parametro di scala di equivalenza).

L’Isee corrente e aumento del reddito di cittadinanza

A partire dal 23 ottobre 2019, come ricorda il Ministero del Lavoro e delle Politiche sociale (disposizioni introdotte dall’art.28-bis del Decreto legge 34/2019 convertito dalla Legge 58/2019), le famiglie che hanno un Isee ordinario possono richiedere un nuovo calcolo Isee se si verificano specifiche condizioni.

Se la famiglia ha registrato un un variazione del reddito famigliare pari o maggiore del 25%. (rispetto ai dati comunicati per Isee standard e ordinario).

Un altro caso, nel quale si può chiedere il calcolo dell’Isee corrente, è quando una o più persone della famiglia hanno affrontato “una variazione della situazione lavorativa”; per esempio riduzione delle ore lavorative e un licenziamento. Fattori, insomma, indipendenti dalla volontà del lavoratore. (A questo link tutti i dettagli su chi può aspirare a un Rdc più ricco)

Potrebbero interessarti:


Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su Google | Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie