Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Bonus e Incentivi » Reddito di cittadinanza / Reddito di cittadinanza di gennaio: pagamento senza Isee?

Reddito di cittadinanza di gennaio: pagamento senza Isee?

Reddito di cittadinanza di gennaio, come funziona con il pagamento senza Isee aggiornato al 2022 e come fare a ottenere una nuova dichiarazione.

di Antonio Dello Iaco

Gennaio 2022

Reddito di cittadinanza di gennaio. Come funziona il pagamento senza Isee aggiornato? Possono beneficiarne tutti? Chiariamo i tuoi dubbi in questo articolo (entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook).

Nei prossimi paragrafi analizzeremo insieme come bisogna comportarsi con la certificazione Isee per non perdere le rate dell’Rdc e quando iniziano i pagamenti questo mese.

Reddito di cittadinanza di gennaio: l’Isee

Per ricevere il reddito di cittadinanza di gennaio serve un Isee aggiornato al 2022? Per fortuna no, almeno per questo mese.

La legge infatti prevede che l’accredito della rata del primo mese dell’anno avvenga per tutti basandosi sull’Isee aggiornato al 31 dicembre dell’anno precedente.

Per capirci quindi, la rata del reddito di cittadinanza di gennaio viene erogata tenendo conto dei dati dell’Isee 2021.

QUANDO PAGANO L’ASSEGNO UNICO 2022?

Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo WhatsApp, nel gruppo Telegram e nel gruppo Facebook. Scrivi su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale Youtube.

Reddito di cittadinanza di gennaio: Isee 2022

Questo però non significa che non dovrà essere aggiornato. Se a gennaio non ci sono problemi con la dichiarazione Isee 2021, a febbraio tutto cambia.

La legge, infatti, prevede che per ricevere il reddito di cittadinanza di febbraio bisogna aver ottenuto dall’Inps una dichiarazione Isee aggiornata all’anno corrente (2022) e riferita a due anni prima (2019).

In sintesi, durante questo mese (gennaio 2022), devi produrre tutta la documentazione per ottenere un Isee aggiornato altrimenti gli accrediti dell’Rdc saranno sospesi.

Isee 2022: come fare

Ricavare la dichiarazione Isee 2022 non è semplice per tutti. Molto spesso infatti conviene rivolgersi a un Caf accreditato o a un libero professionista.

Tuttavia esistono numerosi sistemi gratuiti che è possibile sfruttare per ottenerla online. Uno di questi è messo a disposizione direttamente dall’Inps mentre altri ti vengono forniti da piattaforme ufficiali. Per approfondire il tema leggi questo articolo.

Per ricavare la dichiarazione Isee è poi fondamentale avere a portata di mano la giacenza media postale e bancaria di conti, libretti e servizi finanziari che si hanno attivi. Per ottenerla devi rivolgerti all’istituto di credito presso il quale hai aperto uno di qiesti servizi.

Molti danno la possibilità anche di scaricarla online come Poste Italiane sul suo sito ufficiale.

Reddito di cittadinanza di gennaio 2022: come funziona con la dichiarazione Isee
Reddito di cittadinanza di gennaio 2022: come funziona con la dichiarazione Isee

Reddito di cittadinanza di gennaio e pagamenti

Le date di pagamento del reddito di cittadinanza di gennaio sono diverse a seconda del tipo di beneficiario.

Per i nuovi percettori dell’Rdc infatti l’accredito dovrebbe arrivare già a partire dal prossimo 14 gennaio.

Per i “vecchibeneficiari invece le rate del reddito di cittadinanza di gennaio saranno pagate salvo novità dell’ultim’ora dal 27 gennaio 2022.

Potrebbero interessarti anche:

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp