Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Reddito di cittadinanza / Reddito di cittadinanza domanda in ritardo: addio arretrati?

Reddito di cittadinanza domanda in ritardo: addio arretrati?

Reddito di cittadinanza. Scopri cosa prevede la legge in caso di elaborazione della domanda in ritardo e se hai diritto agli arretrati.

di Antonio Dello Iaco

Febbraio 2022

Domanda per il reddito di cittadinanza in ritardo? Vediamo insieme cosa succede se i tempi di lavorazione della richiesta si allungano (aggiungiti al gruppo Telegram sul Reddito di Cittadinanza ed entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook. Per continuare a leggere l’articolo da telefonino tocca su «Continua a leggere» dopo l’immagine di seguito).

Nei prossimi paragrafi approfondiremo nel dettaglio anche se il reddito di cittadinanza è compatibile con la carta acquisti detta anche social card.

Se sei interessato/a all’argomento e vuoi saperne di più, continua a leggere l’articolo.

Domanda per il reddito di cittadinanza in ritardo: cosa succede

Cosa succede se presentiamo la domanda per ricevere il reddito di cittadinanza e i tempi di lavorazione si allungano?

Chiariamo subito che, in genere, la risposta alla richiesta di sussidio arriva entro il 15esimo giorno del mese successivo a quello di presentazione.

Qualora i tempi non dovessero essere rispettati non preoccuparti. La legge tutela i beneficiari dell’Rdc che non percepiscono il sussidio a causa dei ritardi di lavorazione delle domande.

La norma infatti è chiara: «il pagamento decorre dalla data di presentazione della domanda» Questo significa che una volta che la tua domanda sarà accolta, riceverai anche gli arretrati che ti spettano a partire dal mese successivo a quello di presentazione.

Scopri le ultime notizie e poi leggi su Telegram tutte le news sul Reddito di Cittadinanza. Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo WhatsApp, nel gruppo Telegram e nel gruppo Facebook. Scrivi su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale Youtube.

Reddito di cittadinanza: chiarisci tutti i dubbi

Dopo aver affrontato il tema del reddito di cittadinanza e ritardi, scopriamo una tecnica utile per trovare la risposta a molti dubbi sul sussidio.

Sul sito ufficiale dell’Inps puoi trovare una sezione dedicata a tutte le domande più frequenti (F.A.Q.) fatte dagli utenti e dai percettori dell’agevolazione.

Puoi consultarla a questo link. Troverai le risposte a numerosi quesiti: dai ritardi agli accrediti.

Reddito di cittadinanza e social card: c’è compatibilità?

Il reddito di cittadinanza e la carta acquisti sono due sussidi compatibili? Assolutamente sì.

Questo tema lo abbiamo trattato nel dettaglio in questo articolo nel quale puoi trovare notizie anche in merito a come controllare il saldo della social card.

Ricordiamo che possono beneficiare della social card solo coloro che hanno più di 65 anni o le famiglie con figli a carico che hanno meno di tre anni.

Reddito di cittadinanza in ritardo: cosa prevede la legge sugli arretrati?
Reddito di cittadinanza in ritardo: cosa prevede la legge sugli arretrati?

Tutti i requisiti economici e patrimoniali nel dettaglio, così come le modalità di presentazione della domanda di incentivo, li puoi consultare sul sito ufficiale dedicato alla social card.

Potrebbero interessarti anche:

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp