Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Reddito di cittadinanza / Reddito di cittadinanza e giacenza media: occhio al limite!

Reddito di cittadinanza e giacenza media: occhio al limite!

Reddito di cittadinanza e giacenza media. Fai attenzione al limite imposto dalla legge sui conti correnti. Scopriamo di cosa si tratta.

di Antonio Dello Iaco

Marzo 2022

Reddito di cittadinanza e giacenza media. Sai che ci sono dei limiti ben precisi sui soldi che puoi avere sul tuo conto corrente? Vediamoli insieme. (Scopri le ultime notizie e poi leggi su Telegram tutte le news sul Reddito di Cittadinanza. Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo WhatsApp, nel gruppo Telegram e nel gruppo Facebook. Scrivi su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale Youtube. Per continuare a leggere l’articolo da telefonino tocca su «Continua a leggere» dopo l’immagine di seguito).

Nei prossimi paragrafi vedremo anche come ottenere la giacenza media per il reddito di cittadinanza.

Reddito di cittadinanza e giacenza media: cos’è e a che serve

Reddito di cittadinanza e giacenza media sono due concetti strettamente connessi. La giacenza media è una documentazione composta dall’insieme dei movimenti in entrata e in uscita di un determinato conto corrente bancario o postale.

Questi dati sono molto importanti per compilazione della Dichiarazione sostitutiva unica (DSU) e quindi per l’Isee, necessario per ricevere bonus e incentivi come l’Rdc.

Aggiungiti al gruppo Telegram sul Reddito di Cittadinanza ed entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook.

Reddito di cittadinanza e giacenza media: i limiti dei conti correnti

Reddito di cittadinanza e conto corrente: quali sono i limiti imposti dalla legge? Se sei beneficiario dell’Rdc puoi avere sul tuo conto o libretto un numero massimo di denaro.

La somma delle giacenze medie dei conti correnti tuoi e di quelli del tuo nucleo familiare non dove essere superiore a 6mila euro.

Questo limite aumenta con il numero dei componenti a carico del beneficiario grazie alla scala di equivalenza dell’Rdc.

Per capirci: una famiglia che riceve questa agevolazione ed è composta da 2 adulti e 1 minore, ha una scala di equivalenza pari a 1,6. Questo significa che la somma delle giacenze medie riferita ai conti correnti familiari è di 9.600 euro (6mila x 1,6).

Reddito di cittadinanza e giacenza media: i limiti
Reddito di cittadinanza e giacenza media: i limiti

Reddito di cittadinanza e giacenza media: come si calcola

La modalità più semplice per calcolare la giacenza media è rivolgersi alle poste o alla tua filiale bancaria. Tuttavia ci sono molte persone che preferiscono svolgere autonomamente il calcolo per verificarne la correttezza. Se anche tu vuoi provarci vediamo di cosa hai bisogno:

A questo punto devi moltiplicare i valori dei crediti presenti sul conto per il numero dei giorni. Sommare i valori e dividere il tutto per 365 giorni.

Per esempio. Poniamo il caso che, nell’ultimo anno, sul conto hai avuto 5.000 euro per 80 giorni, 8.000 per i successivi 100 giorni e 4.000 per gli ultimi 185 giorni.

Moltiplica i vari valori per i giorni corrispondenti (5.000 euro x 80 giorni; 8.000 euro x 100 giorni; 4.000 euro x 185 giorni).

Somma i risultati (400mila+800mila+740mila) e dividi tutto per 365 giorni. Il risultato è 5.315 euro. Questo è il valore della tua giacenza media di quel determinato conto nell’anno di riferimento.

Un’altra alternativa è quella di affidarsi a piattaforme come qualeconto.it che ti danno la possibilità di inserire i dati e ricevere la tua giacenza media online.

Ecco gli articoli preferiti dagli utenti sul Reddito di cittadinanza:

CALENDARIO ASSEGNO UNICO e ASSEGNO TEMPORANEO: TUTTI i PAGAMENTI

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp