Reddito di Cittadinanza garanzia del mutuo prima casa?

Reddito di Cittadinanza e muuo prima casa giovani 2021. La compatibilità delle misure e come funziona se il beneficiario Rdc vuole ottenere l'agevolazione.

3' di lettura

Reddito di cittadinanza e mutuo prima casa per i giovani sono due misure compatibili? Chi percepisce il primo non può accedere alla garanzia statale per l’acquisto della prima abitazione? (entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook).

Anticipiamo che le misure sono compatibili, ma che comunque, nei fatti, sarà difficile riuscire a ricevere insieme reddito di cittadinanza e mutuo prima casa.

In questo articolo vi spiegheremo perché e se ci sono alternative alla concessione di piccoli prestiti per i beneficiari di Rdc.

Reddito di Cittadinanza e mutuo prima casa giovani, precisazioni

Prima di chiarire la possibilità di richiedere l’agevolazione sul mutuo per l’acquisto per la prima casa con il Reddito di cittadinanza è opportuno chiarire alcuni aspetti di entrambe le misure. Partiamo dal Rdc.

Il Reddito di cittadinanza è considerato dalla legge uno strumento di sostegno al reddito. Notoriamente, è un sussidio transitorio, che va aggiornato ogni 18 mesi.

L’importo è variabile e cambia in base al mutare della composizione del nucleo familiare e dei patrimoni, mobiliari e immobiliari.

Inoltre, è una misura soggetta a controlli periodici, che possono portare alla sospensione o, nel peggiore dei casi, alla revoca del sussidio.

In questa pagina trovi le ultime notizie sul Reddito di cittadinanza e sulla riforma che partirà dal 2022.

L’agevolazione sul mutuo prima casa per i giovani invece è una misura potenziata dal Governo Draghi, che ha portato la garanzia statale, in fase di stipula del finanziamento, dal 50% al 80%.

L’azzeramento delle imposte fisse e la garanzia fino all’80% sono concessi ai giovani con meno di 36 anni che abbiano un Isee inferiore a 40.000 euro.

Per un approfondimento sul mutuo prima casa giovani 2021 ti invitiamo a leggere la nostra guida, con tutti i requisiti nel dettaglio.

Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo WhatsApp, nel gruppo Telegram e nel gruppo Facebook. Scrivi su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale Youtube.

Mutuo e Reddito di cittadinanza

Fatte queste precisazioni, sarà quindi semplice capire che, nonostante ci sia una garanzia dello stato fino all’80% a favore di chi vuole acquistare casa, c’è comunque un 20% a cui bisogna far fronte.

Difficilmente un istituto bancario o una finanziaria concerebbero questo credito a una persona che abbia come entrata solo il Reddito di cittadinanza.

Perché? Proprio per il carattere transitorio (18 mesi con rinnovo) e variabile (importo mutevole) della misura. La banca non ritiene abbastanza solide queste basi creditizie per poter prestare i soldi, perché ha il dubbio che poi non vedrà restituirseli.

Ecco perché è difficile, quasi impossibile, farsi concedere un prestito sostanzioso con soltanto il Reddito di cittadinanza.

Non c’è alcuna legge che lo vieta (infatti, esiste anche una maggiorazione sulla card per chi paga il mutuo), ma in realtà nessuno concederebbe un finanziamento ai beneficiari di Rdc.

Reddito di Cittadinanza garanzia del mutuo prima casa?
Reddito di Cittadinanza garanzia del mutuo prima casa?

Mini-prestito con Reddito di Cittadinanza

È vero che le banche difficilmente concederebbero prestiti a chi riceve come unica entrata quella del Rdc, ma è anche vero che però ci sono istituti più flessibili sui mini- e micro-prestiti.

Se la somma che serve è piccola, per spese correnti, di importo che si aggira intorno ai 1.000 euro, non dovrebbe essere complicato riuscire a ricevere credito.

Per cifre più grandi, anche intorno ai 15.000 euro, sarà sempre necessario coinvolgere un garante (persona terza che si prende l’onere di pagare al posto vostro in caso di inadempienza) o mettere qualche immobile di proprietà come garanzia.

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su YouTube | Google | Gruppo Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie