Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Bonus e Incentivi » Reddito di cittadinanza / Reddito di cittadinanza e offerte di lavoro: news nel 2022

Reddito di cittadinanza e offerte di lavoro: news nel 2022

Reddito di cittadinanza e offerte di lavoro. Scopri quali sono tutte le novità in arrivo nel 2022 sull'incentivo.

di Antonio Dello Iaco

Dicembre 2021

Reddito di cittadinanza e offerte di lavoro: cosa cambierà nel 2022 con la nuova riforma? Scopriamolo insieme in questo articolo (entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook).

Nei prossimi paragrafi vedremo nel dettaglio anche le proposte che sono state avanzate dai parlamentari nelle ultime settimane.

Se sei interessato all’argomento e vuoi saperne di più, continua a leggere l’articolo.

Reddito di cittadinanza e offerte di lavoro: occhio alla seconda proposta

Una delle novità importanti della legge di bilancio 2022 riguarderà proprio la seconda offerta di lavoro.

Se infatti il beneficiario del reddito di cittadinanza rifiuterà anche la seconda chiamata “congrua”, rischierà di fatto la perdita del sussidio.

Ricordiamo che fino a quest’anno il limite delle proposte lavorative rifiutabili è tre.

Questa riforma non è ancora stata ufficializzata. Bisognerà aspettare l’approvazione della legge di bilancio per la certezza della sua entrata in vigore.

Leggi su Telegram tutte le news su Invalidità e Legge 104. Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo WhatsApp, nel gruppo Telegram e nel gruppo Facebook. Scrivi su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale Youtube.

Reddito di cittadinanza e offerte di lavoro congrua: cosa cambia

Offerte di lavoro e reddito di cittadinanza. Molto probabilmente con la nuova riforma cambieranno anche i criteri usati per definire “congrua” un’offerta di lavoro.

Nel caso percepisci il reddito da meno di 12 mesi, la prima proposta risulterà congrua se la sede lavorativa dista non più di 100 chilometri dalla residenza o quando è raggiungibile in massimo 100 minuti con mezzi pubblici.

Il vincolo territoriale legato alla distanza del luogo di lavoro da quello di residenza, secondo la bozza della legge di bilancio 2022, sparisce alla seconda offerta. Sarà definita “congrua” qualsiasi proposta lavorativa.

Reddito di cittadinanza e offerte di lavoro: la riduzione

Sempre sul tema reddito di cittadinanza e lavoro, ci sarà l’introduzione di un altro strumento importante: il decalage.

Entrerà infatti in vigore la riduzione dell’importo (di cinque euro al mese) dopo il rifiuto della prima offerta di lavoro.

La diminuzione del valore dell’Rdc riguarderà solo coloro che ricevono ogni mese un accredito di almeno 300 euro.

Reddito di cittadinanza e offerte di lavoro: cosa cambierà nel 2022?
Reddito di cittadinanza e offerte di lavoro: cosa cambierà nel 2022?

Reddito di cittadinanza e offerte di lavoro: altre news

Con la nuova riforma dell’Rdc, saranno varati importanti cambiamenti anche riguardo le famiglie numerose e le scale di equivalenza.

In più, sembra certo anche questo, i controlli aumenteranno in tutta Italia per scoprire i tanti “furbetti” che ancora percepiscono il sussidio.

Potrebbero interessarti anche:

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp