Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Bonus e Incentivi » Contributi per famiglie » Reddito di cittadinanza / Reddito di cittadinanza febbraio non pagato: che faccio?

Reddito di cittadinanza febbraio non pagato: che faccio?

Reddito di cittadinanza febbraio 2022 non pagato? Ecco cosa fare e che sta succedendo. Saldo, numeri da chiamare, sospensione e revoca.

di The Wam

Febbraio 2022

Che fare se il pagamento del reddito di cittadinanza di febbraio non è stato ancora versato? Ne parliamo in questo articolo (Scopri le ultime notizie e poi leggi su Telegram tutte le news sul Reddito di Cittadinanza. Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo WhatsApp, nel gruppo Telegram e nel gruppo Facebook. Scrivi su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale Youtube. Per continuare a leggere l’articolo da telefonino tocca su «Continua a leggere» dopo l’immagine di seguito).

Quando pagano il reddito di cittadinanza di febbraio 2022?

Ieri (venerdì 25 febbraio 2022) è iniziato il pagamento del reddito di cittadinanza di febbraio 2022. Gli accrediti continueranno anche in questi giorni e fino alla fine del mese. Poste Italiane, infatti, ha tempo fino all’ultimo giorno di febbraio per terminare tutte le ricariche dell’Rdc.

Questo significa che, i beneficiari che non hanno ricevuto le erogazioni del sussidio, possono stare tranquilli. Poste Italiane, infatti, entro martedì prossimo dovrebbe terminare tutti gli accrediti previsti.

Se non si è ancora ricevuta la ricarica dell’Rdc, purtroppo, non si può fare altro che aspettare: andando in una sede provinciale INPS o presso gli uffici postali non c’è modo di accelerare la pratica.

Il 15 febbraio 2022 sono partiti i pagamenti dell’Rdc destinati a chi ha ricevuto il reddito di cittadinanza per la prima volta o ha incassato la ricarica dopo aver rinnovato il beneficio dopo diciotto rate del sussidio (non ci sono limiti al rinnovo del Rdc).

Aggiungiti al gruppo Telegram sul Reddito di Cittadinanza ed entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook.

Reddito di cittadinanza febbraio 2022 non pagato: che faccio?

Se il primo marzo non vi arriverà la ricarica Rdc che vi spetta allora avrete bisogno di andare in una sede provinciale Inps il prima possibile. Probabilmente ci sono stati problemi con la vostra pratica.

Non è detto che si tratti di revoca: il caso più probabile è che ci sia stata una sospensione per verifiche su alcuni dati reddituali o patrimoniali.

L’unico modo per capirci qualcosa è interfacciarsi direttamente con l’Inps o, indirettamente, tramite i CAF.

Reddito di Cittadinanza, come controllare il pagamento

Puoi usare diversi modi per verificare se ti sono stati accreditati i soldi del Reddito di Cittadinanza. Per esempio accedere con SPID sul sito ufficiale del Reddito di Cittadinanza e selezionare la carta.

In alternativa puoi usare il sito dell’Inps, entrando nell’area privata. Avere uno SPID attivo è indispensabile per fare l’accesso. Se non sai come attivare lo SPID segui questa guida.

Per conoscere lo stato di pagamento del Reddito di Cittadinanza puoi anche chiamare al numero di poste 800.666.888.

L’ultima alternativa è quella di andare fisicamente vicino un Postamat, inserire la Carta Rdc, digitare il PIN segreto e infine selezionare la voce Saldo.

In questo articolo vi spieghiamo anche come sono gestiti i controlli sulle spese (alcune sono vietate).

Che fare se non si riceve il pagamento del reddito di cittadinanza di febbraio?

L’accredito dell’Rdc procede «a flussi»; se anche oggi non riceverai soldi del sussidio, non preoccuparti. L’unica cosa da fare è armarsi di pazienza e attendere.

Invece, se entro il 1° marzo non riceverai la ricarica mensile, puoi:

Chi non ha un Isee 2022 aggiornato (riferito al 2020) potrebbe vedersi bloccare la ricarica. Assicurati, quindi, che tutti i documenti siano aggiornati e in linea con le richieste dell’INPS. Se hai dubbi, rivolgiti a un Caf o un patronato.

Come controllare il saldo del Reddito di Cittadinanza

Il saldo dell’Rdc può essere verificato:

Se hai problemi con la card Rdc, dovresti leggere questa guida.

Reddito di cittadinanza, revoca e sospensione

Il Rdc viene sospeso se non aggiornate l’Isee entro il 31 gennaio dell’anno (la rata di gennaio sarà comunque regolarmente corrisposta).

Tutto tornerà alla normalità quando presenterete il nuovo Isee nel caso in cui, ovviamente, rispetterete ancora i requisiti necessari.

La revoca del sussidio invece scatta quando uno dei componenti della famiglia:

Reddito di cittadinanza febbraio non pagato: che faccio?
Reddito di cittadinanza febbraio non pagato: che faccio?

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp