Reddito di Cittadinanza, ritardo di Poste: pagamenti lunedì

Reddito di Cittadinanza, ritardo di Poste: pagamenti da lunedì per chi riceve i soldi la prima volta o torna a percepirli dopo aver rinnovato.

3' di lettura

Quando l’Inps fa le cose in regola ci pensa Poste a fare tardi: i pagamenti del Reddito di cittadinanza di metà mese sono infatti slittati di tre giorni (scopri le ultime notizie e poi leggi su Telegram tutte le news sul Reddito di Cittadinanza. Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo WhatsApp, nel gruppo Telegram e nel gruppo Facebook. Scrivi su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale Youtube. Per continuare a leggere l’articolo da telefonino tocca su «Continua a leggere» dopo l’immagine di seguito).

Le disposizioni di pagamento di Inps sono arrivate in tempo, ma Poste non ha fatto partire i flussi, quindi chi è in attesa della ricarica Rdc dovrà aspettare il fine settimana.

In questo articolo spiegheremo cosa è successo nello specifico e chi riceverà i soldi a partire da lunedì, 16 maggio.

INDICE

Reddito di Cittadinanza, ritardo di Poste: pagamenti da lunedì

Inps ha disposto i pagamenti del Reddito di cittadinanza di marzo per il 13 maggio, ma Poste non è riuscita a gestire in tempo i flussi dei pagamenti e quindi tutto è stato spostato al 16 maggio.

Il ritardo è probabilmente dovuto al fine settimana, infatti gli uffici Postali, generalmente, lavorano solo il sabato mattina.

Pagamento Reddito di Cittadinanza: per chi?

Ricordiamo che questi pagamenti sono destinati a chi percepisce il Reddito di cittadinanza per la prima volta e per chi lo riceve nuovamente dopo averlo rinnovato (sai che si può rinnovare più di due volte?).

A chi lo riceve per la prima volta verrà consegnata la card con il mese di ricarica, invece chi lo rinnova riceverà i soldi sulla stessa carta, a meno che a fare domanda non sia stata un’altra persona del nucleo familiare.

Scopri la pagina dedicata al Reddito di cittadinanza: pagamenti, diritti e bonus compatibili.

Integrazione dell’Assegno unico sul Reddito di cittadinanza

Questo versamento è di particolare importanza perché coincide con il versamento dell’integrazione dell’Assegno unico, che ha avuto un problema davvero spiacevole: ci sono stati numerosi tagli.

Tante famiglie, infatti, riceveranno soltanto qualche decina di euro o addirittura nulla. La ragione? Un problema di dati. Abbiamo scritto questo articolo in cui potrete capirne di più.

Leggi questo articolo per scoprire quanti soldi puoi ritirare in contanti dalla card Rdc.

RdC, come controllare il pagamento

Puoi usare diversi modi per verificare se ti sono stati accreditati i soldi del Reddito di Cittadinanza. Per esempio accedere con SPID sul sito ufficiale del RdCselezionare la carta.

In alternativa puoi usare il sito dell’Inps, entrando nell’area privata. Avere uno SPID attivo è indispensabile per fare l’accesso. Se non sai come attivare lo SPID segui questa guida.

Per conoscere lo stato di pagamento del Reddito di Cittadinanza puoi anche chiamare al numero di poste 800.666.888.

L’ultima alternativa è quella di andare fisicamente vicino un Postamat, inserire la Carta Rdc, digitare il PIN segreto e infine selezionare la voce Saldo.

Come controllare il saldo del RdC

Il saldo dell’Rdc può essere verificato:

  • sul portale redditodicittadinanza.gov.it, accedendo con SPID;
  • attraverso il numero di Poste Italiane 800.666.888;
  • con uno sportello ATM (bancomat) dopo aver inserito la scheda Rdc e aver digitato il PIN.

Ecco gli articoli preferiti dagli utenti sul Reddito di cittadinanza:

Reddito di Cittadinanza, ritardo di Poste: pagamenti lunedì
Reddito di Cittadinanza, ritardo di Poste: pagamenti lunedì

Entra nei gruppi offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su YouTube | Google | Gruppo Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie