Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Lavoro / Reddito di cittadinanza per lavoratori agricoli occasionali?

Reddito di cittadinanza per lavoratori agricoli occasionali?

Reddito di cittadinanza per lavoratori agricoli occasionali: vediamo insieme se e quando la misura di sostegno economico è compatibile con prestazioni lavorative.

di The Wam

Novembre 2021

È possibile assegnare il reddito di cittadinanza per i lavoratori agricoli occasionali? (entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook)

In questo articolo scopriremo se la misura di sostegno economico è compatibile con prestazioni di lavoro una tantum.

Se sei interessato all’argomento e vuoi saperne di più, continua a leggere l’articolo.

Variazioni di reddito e Rdc

La prima cosa da chiarire è se il reddito di cittadinanza sia generalmente compatibile con alcune forme di lavoro dipendente, di impresa o autonomo.

La risposta è positiva, purché si rispettino alcuni particolari parametri.

Perché tu possa percepire l’Rdc in concomitanza con la retribuzione per le tue prestazioni lavorative, è necessario che i redditi percepiti da queste ultime siano dichiarate all’Inps entro 30 giorni dall’inizio dell’attività il modello Rdc/Pdc – Com Esteso.

Non resta quindi che parlare di come percepire il reddito di cittadinanza per lavoratori agricoli occasionali nel prossimo paragrafo.

Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo WhatsApp, nel gruppo Telegram e nel gruppo Facebook. Scrivi su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale Youtube.

Reddito di cittadinanza per lavoratori agricoli occasionali: è possibile?

Come abbiamo visto, l’Rdc è compatibile con altri redditi derivanti da attività lavorative entro alcuni limiti.

Tuttavia vi sono alcune tipologie di prestazioni che possono essere svolte mentre percepisci reddito di cittadinanza senza che tu abbia obbligo di dichiararle all’Inps. Tra queste troviamo:

In particolare tutti gli addetti del settore agricolo con contratti di lavoro che prevedono un impegno inferiore a 30 giorni, sono esclusi dal dovere di comunicare i redditi percepiti contemporaneamente all’Rdc.

Reddito di cittadinanza per lavoratori agricoli occasionali: è possibile?

Per rispondere alla domanda posta in apertura, dunque, è del tutto possibile percepire il reddito di cittadinanza per lavoratori agricoli occasionali.

Speriamo di aver fatto un po’ di chiarezza, ma se hai ancora dubbi sul reddito di cittadinanza per lavoratori agricoli occasionali non esitare a scriverci su Instagram.

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp