Reddito di cittadinanza, chi lo prende sarà assunto nelle scuole?

Una delle proposte di Fratelli d'Italia all'ordine del giorno. Far prestare servizio, a chi prendere il reddito di cittadinanza, negli istituti scolastici.

2' di lettura

Chi percepisce il reddito di cittadinanza potrebbe essere impiegato come personale nelle scuole. La proposta è contenuta in un ordine del giorno, che dovrà essere vagliato dal governo, anticipato da Giorgia Meloni, leader di Fratelli d’Italia. Una decisione che vuole arginare la carenza di personale Ata nelle scuole, anche alla luce della riorganizzazione che dovranno affrontare gli edifici scolastici.

L’altra proposta di Fratelli d’Italia è relativa all’introduzione dell’obbligo di test sierologici gratuiti per tutti i docenti. La Meloni le ha definite “due misure utili per poter svolgere le normali attività scolastiche con maggior sicurezza e a sostegno dei nostri studenti e di chi lavora nelle scuole”.

In questa pagina, ogni giorno, tutti gli aggiornamenti su bonus, agevolazioni fiscali e guide utili per famiglie, liberi professionisti e imprese. In questa pagina, invece, tutte le offerte di lavoro sempre aggiornate. Da qui puoi ricevere tutte le news su bonus e concorsi direttamente su Google.

Indice:

  1. Reddito di cittadinanza: il Patto per il lavoro

  2. Come funziona il lavoro al Comune

  3. Bonus utili

  4. Gruppo offerte di lavoro e bonus

Reddito di cittadinanza: il Patto per il lavoro

Il Reddito di Cittadinanza, che potete ricevere seguendo le indicazioni di questa guida che vi spiega come richiederlo passo passo, prevede che l’aspirante beneficiario sottoscriva un Patto per il Lavoro presso il Centro per l’impiego o il Patto d’inclusione con il Comune di residenza.

In questo tipo di accordo ci si impegna a svolgere progetti utili alla collettività. Da settembre il governo ha annunciato che aumenteranno i controlli per verificare se si sta rispettando gli impegni presi, altrimenti si perderà il sussidio.

Come funziona il lavoro al Comune?

Chi riceve il sussidio deve essere disponibile a lavorare fino a otto ore a settimana nel comune di residenza.

Dopo la domanda del sussidio, si rilascia infatti la Did (Dichiarazione di Immediata disponibilità) o si ferma il Patto per il Lavoro.

Da questo mese (settembre 2020) ci sarà un aumento dei PUC (incremento dei progetti utili alla collettività) da parte dei Comuni e crescerà il numero delle persone che ricevono il reddito di cittadinanza, alle quali verrà chiesto di partecipare. Alcuni progetti già attivi sono visibili sulla piattaforma GEPI

Bonus utili


Clicca qui e scopri come avere tutti i bonus
  1. Tutti i bonus del governo Conte

  2. Tutti i bonus di sostegno al reddito

  3. Tutti i bonus per gli anziani

  4. Tutte le novità sul bonus pc e bici

  5. Il calendario dei pagamenti dei bonus di settembre


Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su YouTube | Google | Gruppo Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie