Reddito di cittadinanza senza il nuovo Isee: cosa succede?

Reddito di cittadinanza senza il nuovo Isee. Scopri in questo articolo cosa succede e cosa prevede la legge per recuperare le rate sospese.

3' di lettura

Reddito di cittadinanza senza il nuovo Isee. Scopriamo cosa succede ai beneficiari che non hanno tutta la documentazione in regola (aggiungiti al gruppo Telegram sul Reddito di Cittadinanza ed entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook).

In questo articolo approfondiremo cosa prevede la legge sul rapporto tra l’Rdc e l’Isee.

Se sei interessato/a all’argomento e vuoi saperne di più, continua a leggere l’articolo.

Isee e reddito di cittadinanza: serve davvero?

Per percepire il reddito di cittadinanza è necessario avere una dichiarazione Isee a portata di mano.

Tra i requisiti economici c’è, infatti, il non superamento del tetto massimo di Isee annuale fissato a 9.360 euro.

Al momento della presentazione della domanda, bisogna consegnare alla pubblica amministrazione anche la dichiarazione sulla propria situazione economica aggiornata all’anno corrente.

Leggi su Telegram tutte le news sul Reddito di Cittadinanza. Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo WhatsApp, nel gruppo Telegram e nel gruppo Facebook. Scrivi su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale Youtube.

Reddito di cittadinanza senza il nuovo Isee

È possibile percepire il reddito di cittadinanza senza il nuovo Isee? La risposta a questa domanda è affermativa, ma bisogna prestare particolare attenzione alle date.

La norma sul sussidio prevede che la rata del reddito di cittadinanza di gennaio si basi sull’Isee dell’anno precedente. Per intenderci, l’Rdc di gennaio 2022 viene erogato sulla scorta dei dati presenti nella dichiarazione 2021.

Discorso diverso per l’accredito di febbraio. Per legge non basta l’Isee dell’anno precedente per percepire il sussidio, ma è necessaria la dichiarazione dell’anno corrente.

Quindi, per avere la rata di febbraio 2022 bisogna aver prodotto la dichiarazione riferita al 2022. Per prepararla e comunicarla hai tempo solo fino al 31 gennaio di quest’anno.

Reddito di cittadinanza senza il nuovo Isee: cosa succede

La norma legata al reddito di cittadinanza senza il nuovo Isee è precisa e, bisogna ammetterlo, anche abbastanza severa.

Se non viene presentato l’Isee aggiornato all’anno corrente entro i termini stabiliti (31 gennaio 2022) l’incentivo verrà sospeso.

Sospensione non vuol dire revoca. Infatti, la perdita definitiva del contributo non è la prima opzione. Potrai quindi tornare a ricevere l’Rdc dal momento in cui presenterai l’Isee aggiornato.

Reddito di cittadinanza senza il nuovo Isee: cosa dice la legge
Reddito di cittadinanza senza il nuovo Isee: cosa dice la legge

Reddito di cittadinanza senza il nuovo Isee sospeso: gli arretrati

In caso di sospensione del reddito di cittadinanza senza il nuovo Isee hai lo stesso la possibilità di recuperare i soldi persi.

Come dicevamo infatti sospensione non vuol dire revoca. Questo significa che quando presenterai la documentazione aggiornata, avrai diritto anche ai soldi che ti erano stati “bloccati”. Queste rate non saranno erogate in un’unica soluzione.

Potrebbero interessarti anche:

Entra nei gruppi offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su YouTube | Google | Gruppo Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie