Reddito di Cittadinanza si può pignorare? Solo in un caso

Reddito di Cittadinanza si può pignorare? Il tribunale di Trani ha stabilito che è possibile, ma solo per i crediti alimentari. Tutto quello che c'è da sapere.

3' di lettura

Reddito di Cittadinanza si può pignorare? Il pignoramento del Reddito di Cittadinanza può avvenire, ma solo in un caso specifico (almeno per adesso) (entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook).

La giurisprudenza non è chiarissima a riguardo, poiché ci sono alcuni problemi interpretativi dovuti alla scrittura del decreto che regola il Rdc.

A fare scuola è una sentenza del Tribunale di Trani, che ha pignorato una parte del Reddito di Cittadinanza versato a un uomo a favore dell’ex moglie come forma di mantenimento dei figli.

Reddito di Cittadinanza si può pignorare? Che dice la legge

La legge dice espressamente che non è possibile pignorare sussidi di grazia, di sostentamento ai poveri, quelli dovuti per maternità, malattia, quelli erogati da istituti di beneficenza ed enti di assistenza.

Sono invece pignorabili, entro certi limiti, le pensioni, gli stipendi e altre indennità assimilabili.

Il problema è che il Reddito di Cittadinanza, da decreto, dovrebbe avere sia carattere di contrasto alla povertà, che di strumento per la ricerca attiva di lavoro.

Insomma, sarebbe pignorabile in quanto strumento non prettamente assistenziale, ma utile al reinserimento lavorativo; sarebbe impignorabile in quanto strumento per «il contrasto alla povertà».

La Pensione di Cittadinanza invece, essendo uno strumento di sostegno agli anziani puramente assistenziale, non è pignorabile.

Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo WhatsApp, nel gruppo Telegram e nel gruppo Facebook. Scrivi su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale Youtube.

Reddito di Cittadinanza si può pignorare? La sentenza di Trani

Una sentenza del Tribunale di Trani ha deciso per il pignoramento di una parte del Reddito di Cittadinanza di un uomo a favore della sua ex-moglie, che richiedeva il pagamento del mantenimento dovuto a lei e ai suoi due figli.

Tra l’altro si è anche specificato che, essendo un pignoramento vero e proprio, si potrebbe anche procedere al pignoramento dell’intera somma del Rdc.

I soldi vengono sottratti e reindirizzati direttamente alla fonte, dall’Inps.

Da sottolineare che la sentenza determina un pignoramento per un credito di natura alimentare. Per gli altri tipi di crediti non ci sono indicazioni.

Reddito di Cittadinanza si può pignorare? Solo in un caso
Reddito di Cittadinanza si può pignorare? Solo in un caso

Reddito di Cittadinanza pignorabile per crediti alimentari

Ma cos’è il credito alimentare? Si tratta di soldi vantati da chi versa in uno stato di bisogno e non può provvedere al suo sostentamento.

Quei soldi dovrebbero essere versati da chi ha il dovere di prendersi cura di qualcuno per vincoli di parentela, adozione o affinità.

Un esempio sono i genitori che non provvedono al sostentamento dei figli oppure il mancato versamento degli assegni di mantenimento.

Potrebbero interessarti anche:

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su YouTube | Google | Gruppo Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie