Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Bonus e Incentivi » Contributi per famiglie » Reddito di cittadinanza / Reddito di cittadinanza per chi lavora: novità sulla riforma

Reddito di cittadinanza per chi lavora: novità sulla riforma

Ultime notizie sul reddito di cittadinanza. Sussidio sospeso per chi lavora solo per il tempo dell'occupazione. Ecco come funzionerebbe la riforma.

di The Wam

Marzo 2021

Reddito di cittadinanza: ultime notizie

Vediamo le ultime notizie sul reddito di cittadinanza. Il governo vuole sospendere il sussidio a chi trova un lavoro temporaneo, solo per il tempo occupato dall’attività lavorativa. Un modo per rendere più forti le iniziative contenute nel Patto per il Lavoro e favorire l’inserimento lavorativo.

Reddito di cittadinanza: verso la riforma del Lavoro

Con la riforma del sussidio, chi riceve l’Rdc potrebbe accettare un’occupazione a tempo determinato senza che scatti la perdita o la riduzione dell’assegno. Ci sarà, solo, una sospensione dei pagamenti. Il reddito di cittadinanza sarà di nuovo accreditato, una volta terminata l’attività lavorativa. Una riforma da affiancare alle iniziative di contrasto alla povertà del decreto Sostegno: a partire da un aumento dell’importo per il reddito di emergenza.

Reddito di cittadinanza oggi: perdita, riduzione e sanzioni

Oggi si perde il sussidio se uno dei componenti della famiglia:


Se sei arrivato fin qui, probabilmente, hai trovato l’articolo utile. Se davvero è così e vuoi leggere altri contenuti di valore, ti chiedo un minuto per aiutare il nostro progetto a crescere.

Per farlo entra nei nostri gruppi gratuiti di Telegram e Whatsapp per ricevere tutte le ultime notizie sui bonus, i concorsi e le offerte di lavoro. Sarai sempre aggiornato.

Iscriviti anche al nostro canale youtube. E’ gratis. Oltre 45mila persone lo hanno già fatto e ricevono ogni giorno, sul cellulare, le nostre video-guide sui bonus.

Reddito di cittadinanza: nuovo finanziamento

Ci sarà un altro miliardo per finanziare il reddito di cittadinanza, in aggiunta ai 7,3 stanziati dalla legge istitutiva del Rdc per il 2021 e ai 7,2 miliardi per il 2022, nella previsione di un aumento del 20-25% dei percettori del reddito di cittadinanza (tra i 600mila e i 700mila beneficiari).

Restiamo in contatto

Se vuoi farci delle domande sul futuro dell’Rdc, sui bonus o sul progetto entra nella comunità facebook di TheWam.

E’ una buona idea, anche se vuoi scambiare solo due chiacchiere con gli altri membri della community. Scegli il gruppo a seconda dei tuoi interessi: tutti i bonusofferte di lavoropensioni.

Se preferisci una mail, invece, puoi scrivere a [email protected]

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp