Reddito di emergenza: perché non ho ricevuto l’affitto?

Reddito di emergenza: perché l'affitto non è stato compreso nell'importo. Cosa dice davvero la circolare e perché, stavolta, Inps e il governo sono stati trasparenti fin dall'inizio.

3' di lettura

Stanno gradualmente arrivando tutti gli esiti delle domande del Reddito di Emergenza. Diversi percettori però sono scontenti perché non hanno visto nell’importo spettante la quota per l’affitto.

L’Inps, così come il governo, sono però stati chiari fin dall’inizio: stare in affitto non comporta un aumento dell’importo, ma allarga i requisiti per l’accesso (entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook).

In questo articolo vediamo bene come funziona il meccanismo dell’affitto nel nuovo Reddito di Emergenza.

Reddito di emergenza: perché non ho ricevuto l’affitto?

Il Rem è una misura introdotta per la prima volta nel Decreto Rilancio di maggio 2020, con l’obiettivo di sostenere economicamente le famiglie non raggiunte dagli altri sussidi statali dopo l’emergenza coronavirus.

Con il passare del tempo e il prolungarsi della crisi ci sono state diverse proroghe del Reddito di Emergenza, ma anche diverse lamentele.

Infatti, per accedere alla misura il Reddito Familiare non poteva superare la quota di Rem spettante. Una scelta che ha svantaggiato, per mesi, le famiglie che spendevano gran parte dello stipendio per pagare l’affitto.

Ecco perché nel nuovo Reddito di Emergenza, previsto nel Decreto Sostegni, e che sarà prorogato nell’imminente Decreto Sostegni Bis, la soglia del Reddito familiare è stata aumentata in base all’affitto pagato.

Non è previsto nessun aumento dell’importo.

Reddito di Emergenza, Reddito Familiare e affitto

Per ricevere il nuovo Rem la soglia del Reddito Familiare, quindi, non può superare la quota di rem spettante, incrementata di un dodicesimo dell’affitto annuale.

Un esempio, per rendere le cose più chiare:

Maria vive con suo marito e suo figlio minorenne. I tre pagano un affitto di 3.600 euro annui (300 euro al mese). Secondo la scala di equivalenza la famiglia ha un indice di 1.6 (1 Maria, 0.4 il marito, 0.2 il figlio minorenne). Bisogna moltiplicare 400×1.6 per ottenere l’importo spettante (640 euro). Invece l’incremento si avrà moltiplicando 300×1.6 (480 euro). La soglia di Reddito Familiare da non superare sarà quindi 1.120 euro (480+640).

Reddito di emergenza: perché non ho ricevuto l’affitto?
Reddito di emergenza: come funziona il meccanismo dell’affitto.

Reddito di Emergenza, a che punto siamo

L’inizio dei pagamenti del Reddito di Emergenza era previsto per oggi, 15 maggio, ma finora sono arrivati soltanto gli esiti delle domande.

Il rallentamento nella pubblicazione delle disposizioni di pagamento è probabilmente dovuto anche all’errore che ha commesso Inps con alcune domande.

Potrebbero interessarti anche:

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su Google | Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie