Reddito di emergenza, bonus e Naspi: 4 pagamenti in arrivo

Quattro pagamenti in arrivo per reddito di emergenza, bonus 1600 euro, bonus 2400 euro e Naspi. Scopri tutti i dettagli.

4' di lettura

Quattro pagamenti Inps in arrivo in un’unica soluzione. Si tratta del bonus 1600 euro, del bonus 2400 euro, della Naspi di luglio e del reddito di emergenza comma 2 che spetta agli ex titolari di Naspi e DIS-COLL.

Scopriremo quando è previsto l’accredito di questi contributi economici e come controllare lo stato di pagamento. 

INDICE

  1. Naspi luglio 2021: quando arriva il pagamento?
  2. Bonus 1600 euro e 2400 euro: date pagamento
  3. Reddito di emergenza: nuovi pagamenti in arrivo
  4. Ricevi le news sui prossimi pagamenti

Naspi luglio 2021: quando arriva il pagamento?

Il pagamento della Naspi di luglio 2021 è distribuito in due giorni: oggi, giovedì 8 luglio 2021, e domani, venerdì 9 luglio 2021. La data di accredito cambia da beneficiario a beneficiario a seconda di fattori come il periodo in cui si è presentata la domanda.

L’Inps, infatti, paga l’indennità di disoccupazione a flussi. Così può capitare che il alcune città la prestazione venga pagata in una data differente rispetto a un altro capoluogo.

I pagamenti, in media, continuano fino al giorno 16 del mese. La somma pagata a luglio è riferita, come di consueto, al mese precedente (in questo caso giugno).

Reddito di emergenza bonus 1600 euro bonus 2400 euro naspi pagamenti luglio

Come controllare lo stato di pagamento

Per controllare lo stato di pagamento della Naspi bisogna accedere all’area riservata del sito Inps chiamata fascicolo previdenziale.

Per farlo vanno usate le credenziali fornite all’utente al momento della registrazione sul portale dell’ente. Fra le chiavi d’accesso puoi usare:

  1. PIN
  2. SPID
  3. CNS
  4. CIE


Procedi in questo modo:

  1. visita l’area “Tutti i servizi” accedendo a “Nuova Assicurazione sociale per l’impiego (NASpI): consultazione domande”,
  2. inserisci le credenziali (PIN o SPID)
  3. cerca le informazioni relative all’ultima domanda presentata.
  4. Accanto alla voce “Pagamento in corso” dovrebbe esserci la data dell’accredito


Ricevi tutte le news sulla Naspi di luglio 2021, i bonus e il lavoro su whatsapp.

Bonus 1600 euro e bonus 2400 euro: pagamento in arrivo

Il pagamento del bonus 1600 euro, che spetta in automatico a chi ha ricevuto il bonus 2400 euro, arriverà domani 9 luglio 2021 per molti beneficiari. Si tratta di un accredito atipico. Venerdì, infatti, in molti riceveranno contemporaneamente proprio il bonus da 2400 euro e quello da 1600 euro.

Perché questa situazione? Tutto è dovuto ai ritardi che ha impiegato l’Istituto nazionale di previdenza sociale per evadere le domande del bonus 2400 euro, misura di sostegno a diverse categorie lavorative introdotta dal Decreto Sostegni.

Giorni fa è stato innalzato il limite di spesa e sono stati finalmente sbloccati i fondi. (Se vuoi fare domande specifiche sui bonus 1600 euro, la Naspi, il reddito di emergenza o le tematiche del lavoro, seguici su Instagram)

Reddito di emergenza: nuovi pagamenti in arrivo

Il pagamento del reddito di emergenza arriverà domani 9 luglio 2021 per chi aspetta la seconda ricarica Rem che spettava agli ex percettori di Naspi e Dis-Coll. Chi, invece, deve ricevere la terza rata del reddito di emergenza introdotta dal Decreto Sostegni (parliamo di Rem comma 1) dovrà attendere il 14 luglio 2021. 

Come chiedere il reddito di emergenza?

Per chiedere le quattro nuove rate di Rem, introdotte dal Decreto Sostegni bis, bisogna seguire le indicazioni di questa guida illustrata e possedere i requisiti elencati di seguito:

  • reddito familiare nel mese di aprile 2021 inferiore ad una soglia pari all’ammontare di cui all’articolo 82, comma 5, del decreto-legge n. 34 del 2020 (reddito inferiore a una soglia pari all’ammontare del Rem);
  • residenza in Italia;
  • patrimonio mobiliare inferiore a 10.000 euro riferito all’anno precedente. Questa soglia è aumentata di ulteriori 5.000 euro persona nel nucleo familiare, fino a un massimo comunque di 20.000 euro;
  • ISEE non superiore a 15.000 euro.

Scrivimi le tue domande sui prossimi pagamenti in arrivo, inviando le richieste alla mail bonuselavorothewam@gmail.com.

Non perderti le prossime notizie su bonus e lavoro: entra subito nei gruppi social per ricevere tutti gli aggiornamenti.

Aggiungiti a 77mila persone e guarda le video-guide sui bonus sul canale YouTube di TheWam.net.

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su YouTube | Google | Gruppo Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie