Reddito di emergenza e bonus: le scadenze del 30 novembre

Reddito di emergenza, bonus 1000 euro stagionali, bonus 800 euro. Tutte le scadenze previste per il 30 novembre e per chi deve ancora presentare le domande.

Reddito di emergenza e bonus stagionali. Le scadenze previste per il 30 novembre 2020 (Foto di Who is Danny per Shutterstock)
Reddito di emergenza e bonus stagionali. Le scadenze previste per il 30 novembre 2020 (Foto di Who is Danny per Shutterstock)
2' di lettura

Non solo reddito di emergenza. Il 30 novembre 2020 è una data da ricordare anche per chi deve chiedere alcuni bonus introdotti dal Decreto Ristori.

Indice:


(Leggi anche la nostra pagina speciale sui bonus). (Nel gruppo Telegram contenuti speciali su offerte di lavoro e bonus) (Nel gruppo whatsapp offerte di lavoro, incentivi e concorsi sempre aggiornati) (Qui la pagina riservata ai concorsi) (Qui il link al nostro canale youtube con le video-guide)

Reddito di emergenza

Entro il 30 novembre può essere richiesto il reddito di emergenza per chi non deve riceverlo in automatico. Si tratta di chi non ha mai percepito, fino a oggi, il sussidio o di chi ha avuto solo le prime due rate. Per chiedere il rem, online attraverso il sito Inps, bisogna rispettare questi requisiti:

  1. ISEE inferiore a 9.360 euro

  2. Patrimonio immobiliare diverso dalla casa di abitazione non superiore ai 30.000 euro

  3. Patrimonio mobiliare non superiore a 6.000 euro. La soglia è aumentata di duemila euro per ogni persona nel nucleo familiare fino a 10.000 euro e cresce di altri 1.000 per ogni figlio successivo al secondo e di altri 5.000 euro per ogni persona disabile della famiglia (8.000 euro per i nuclei composti da due componenti; − 10.000 euro per i nuclei composti da tre o più componenti (soglia aumentata di 1.000 euro per ogni figlio a partire dal terzo)

  4. Reddito familiare inferiore a 6.000 euro moltiplicato per i valori della scala di equivalenza che trovi in questo elenco:


Bonus 800 euro

Il bonus 800 euro è riservato ai collaboratori sportivi. Chi non ha ricevuto le indennità nei precedenti decreti, può fare domanda fino al 30 novembre.

La domanda deve essere inviata alla Società Sport e Salute che eroga il bonus 800 euro secondo le modalità da questa previste.

l bonus 800 euro del decreto Ristori è rivolto ai lavoratori sportivi che hanno un rapporto di collaborazione presso:

  • il Comitato Olimpico Nazionale (CONI);

  • il Comitato Italiano Paralimpico (CIP);

  • le federazioni sportive nazionali, le discipline sportive associate, gli enti di promozione sportiva riconosciuti dal Comitato Olimpico Nazionale (CONI) e dal Comitato Italiano Paralimpico (CIP);

  • le società e associazioni sportive dilettantistiche.

Bonus 1000 euro: scadenza prorogata

La scadenza della domanda, per il bonus 1000 euro riservato agli stagionali, è stata posticipata al 18 dicembre. Dopo la pubblicazione di un’apposita circolare Inps. Per capire cosa è cambiato, leggi questo articolo.

Potrebbero interessarti:


Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su Google | Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie