Reddito di emergenza per altri due mesi: come fare domanda

Reddito di emergenza: come fare domanda per ricevere il rem a novembre e dicembre grazie al nuovo Decreto Ristori che ha esteso la durata del sussidio.

4' di lettura

Il reddito di emergenza inserito nel decreto Ristori sarà esteso per due mesi a chi lo ha già ricevuto (novembre e dicembre), per gli altri c’è tempo fino al 30 novembre 2020 per fare domanda. Il nuovo documento per il rilancio economico, approvato dal governo, è stato inserito in Gazzetta Ufficiale.

(Leggi anche la nostra pagina speciale sui bonus). (Nel gruppo Telegram contenuti speciali su offerte di lavoro e bonus) (Nel gruppo whatsapp offerte di lavoro, incentivi e concorsi sempre aggiornati) (Qui la pagina riservata ai concorsi) (Qui il link al nostro canale youtube con le video-guide)

Indice:

  1. Domanda

  2. Requisiti

  3. Incompatibilità

  4. Pagamento

  5. Stato della domanda

  6. Come verifico l’accredito

Reddito di emergenza come fare domanda

Per chi è già titolare del reddito di emergenza è previsto il doppio accredito a novembre e dicembre del 2020. Anche gli altri (chi non lo ha avuto), come detto, avranno tempo fino al 30 novembre 2020 per fare domanda. Certo, devono rispettare alcuni requisiti legati al reddito e ai beni posseduti. La richiesta per il Rem potrà essere presentata all’Inps solo online, quando sarà messo a disposizione l’apposito modulo. Chi vuole chiedere il sussidio potrà farsi affiancare da un Caf o da un patronato.

Reddito di emergenza. Domanda entro il 30 novembre per la quarta rata (Foto di William Potter per Shutterstock)
Reddito di emergenza. Domanda entro il 30 novembre per la quarta rata (Foto di William Potter per Shutterstock)

Reddito di emergenza: requisiti

Il reddito di emergenza può essere richiesto da chi rispetta questi requisiti fondamentali:

  • residenza in Italia di chi chiede il beneficio;

  • un Isee fino a 15 mila euro

  • importo del reddito familiare, riferito a settembre 2020, inferiore all’ammontare mensile del beneficio spettante (da €400 a €800)

  • patrimonio mobiliare familiare nell’anno 2019 inferiore a 10 mila euro, soglia che aumenta di 5 mila euro per ogni componente successivo al primo e fino ad un massimo di 20 mila euro. Altri 5 mila euro sono previsti per ogni persona disabile o non autosufficiente nel nucleo familiare.

Reddito di emergenza: incompatibilità

Il beneficiario e chi fa parte della sua famiglia non devono percepire o aver percepito le indennità indicate nell’articolo 15 del decreto legge. E, quindi, i bonus per i lavoratori stagionali del turismo, degli stabilimenti termali e dello spettacolo.

Reddito di emergenza come fare domanda per altri due mesi (Foto di Pressmaster per Shutterstock)
Reddito di emergenza come fare domanda per altri due mesi (Foto di Pressmaster per Shutterstock)

Reddito di emergenza pagamento

I tempi di pagamento del Rem si aggirano fra i 30 e i 35 giorni dall’accettazione della domanda. Anche per la terza rata, infatti, chi ha fatto richiesta del sussidio fra il 15 e il 20 settembre 2020, ha ricevuto l’accredito entro il 22 del mese successivo (ottobre). Questi, lo ripetiamo, sono tempi medi, estrapolati dall’esperienza di numerosi beneficiari. In ogni caso è possibile controllare lo stato della propria domanda in qualsiasi momento.

Reddito di emergenza rinnovato nel Decreto Ristori
Reddito di emergenza rinnovato nel Decreto Ristori

Controllare lo stato della domanda

Andate sul sito dell’Inps usando le vostre credenziali d’accesso: Spid, Pin Inps (in scadenza da ottobre) o carte di identità elettronica e carta nazionale dei servizi nell‘area riservata al Reddito di emergenza.

Nel menù a sinistra cliccate su “Gestione domanda – Lista domande ed esiti“.

Quindi, nella seconda sezione (Stato domanda), bisogna leggere se è stata a accolta, respinta o terminata. Sotto la voce “Data acquisita” potete leggere il giorno nel quale è stata ricevuta dal sistema, non c’entra però col giorno del pagamento

Occhio alle sezioni che appaiono colorate d’arancione. Se vi accade qualcosa di simile, dovete cliccare sulla colonna per conoscere la problematica. (Qui di seguito un video di “Insindacabili” che vi mostra come procedere)

Reddito di emergenza: come funziona la domanda per la terza mensilità

Come visualizzo la data di pagamento?

Per visualizzare la data di versamento del Reddito di emergenza, bisogna andare nel proprio fascicolo previdenziale. Se non ne avete mai sentito parlare, tranquilli, è sufficiente cliccare sull’apposita sezione del sito Inps. A quel punto vi apparirà una schermata simile. Quindi cliccate su “Prestazione“, dove c’è la categoria “RM00” e vedrete l’importo (quanti soldi vi spettano) e la data del pagamento (data di disponibilità).

Potrebbero interessarti:



Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su YouTube | Google | Gruppo Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie