Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Bonus e Incentivi » Contributi per famiglie » Reddito di emergenza / Reddito di emergenza domanda respinta: cosa fare?

Reddito di emergenza domanda respinta: cosa fare?

Reddito di emergenza domanda respinta: cosa fare in questi casi e quali sono le alternative se non si rientra nei parametri? Scoprilo in questo articolo.

di Guglielmo Sano

Maggio 2021

Reddito di emergenza: con il Decreto Sostegni sono state previste altre tre mensilità di Rem; con il Sostegni Bis ne potrebbero arrivare altre due. Intanto qui puoi leggere le prime date ufficiali per il Rem.

Ma cosa succede se la propria domanda di sussidio viene respinta per il mancato rispetto dei requisiti richiesti? (entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook).

Cosa fare per ottenere il Reddito di emergenza? Continua a leggere questo articolo.

Reddito di emergenza domanda respinta: perché?

La domanda per il Reddito di emergenza deve essere inoltrata attraverso l’apposito servizio messo a disposizione sul sito dell’Inps. Grazie allo stesso servizio web è possibile controllare anche lo stato di avanzamento della propria richiesta. Basta cliccare su “Gestione domanda” e poi su “Lista domande ed esiti”: qui si può leggere l’esito dell’istanza.

Bonus ISEE 10.000 euro: come chiedere tutte le agevolazioni?

Ad alcuni beneficiari potrebbe risultare “respinta”: dovrebbe comparire anche la motivazione per cui la richiesta non è stata accettata. In generale, se l’istanza di Rem non è stata accettata significa che il potenziale beneficiario, in realtà, non soddisfaceva i requisiti reddituali e patrimoniali richiesti per l’erogazione del sussidio (per come risultanti dalla DSU) oppure è stata riscontrata un’incompatibilità (non si può percepire il Rem insieme a Reddito di cittadinanza, Bonus Covid, cassa integrazione ecc.).

Domanda respinta: le alternative al Rem

Se la domanda di Rem è stata respinta è sempre possibile presentarne un’altra: capita, infatti, di vedersi rifiutata la richiesta per degli errori di compilazione, correggendoli si può sperare in un diverso esito dell’istanza chiaramente. Se non è questo il caso una buona alternativa per ricevere un aiuto economico concreto consiste nel fare richiesta di Reddito di cittadinanza.

In effetti, il Rem è modellato proprio sull’RdC, tra l’altro, i due sussidi hanno dei requisiti molto simili (anche se per il Reddito di cittadinanza sono meno stringenti, in particolare, per quanto riguarda redditi e patrimoni). In pratica, se non si è rientrati – magari per poco – tra i beneficiari del Reddito di emergenza, con tutta probabilità si avrà diritto a ricevere il Reddito di cittadinanza.

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp