Reddito di emergenza, Draghi ci siamo! Rdc e salario minimo

Ultime notizie sul futuro del reddito di emergenza e degli altri bonus dopo che Draghi ha incassato la fiducia anche del M5S. Reddito di cittadinanza blindato

4' di lettura

Ultime notizie sul reddito di emergenza, il reddito di cittadinanza, gli altri bonus del Decreto Ristori 5. Mario Draghi ha ottenuto la fiducia del Movimento 5 Stelle e ha nominato l’esecutivo.

Dopo che il 50% degli iscritti alla piattaforma Rousseau, attraverso il voto online, si è detto favorevole ad appoggiare il nuovo esecutivo, il governo Draghi ha ottenuto la fiducia. Ecco quali sono tutti i ministri e quelli senza portafoglio.

Il Parlamento europeo ha approvato una risoluzione contro la disuguaglianza e la povertà lavorativa per garantire maggiore equilibrio tra attività e vita privata, introducendo il salario minimo.

In questo articolo troverai gli ultimi aggiornamenti sui bonus e sul Rem, si parlerà di Naspi e bonus 1000 euro, approfondiremo il futuro del reddito di cittadinanza, senza dimenticare proprio le nuove indicazioni per il mondo del lavoro.

Punti dell’articolo:

  • Situazione politica dopo il voto del M5S

  • Futuro del Decreto Ristori 5 con Reddito di emergenza, Naspi e bonus 1000 euro

  • Futuro del reddito di cittadinanza

  • Salario minimo europeo: cosa cambierà in Italia?

Indice:


Reddito di emergenza, Decreto Ristori 5: che succede ora?

L’esito del voto del M5S era abbastanza scontato.

Una decisione che ha creato dei malumori con quella parte del partito che diceva: “Mai con Mario Draghi”.

L’ala che fa riferimento a personaggi come Alessandro Di Battista, per intenderci. Ma, cosa, accadrà adesso?

La composizione del governo è simile alla precedente: Pd e Movimento 5 Stelle, con l’aggiunta dei partiti di destra e centro-destra (Lega e Forza Italia), senza Fratelli d’Italia di Giorgia Meloni.

E’ possibile perciò ricavare qualche indicazione anche per il piano di aiuti del governo. Il Decreto Ristori 5 aspetta di vedere la luce.

Grillo ha già detto che “Draghi gli è sembrato un grillino” (tutto da vedere), e gli ha fatto eco il capo politico ad interim (a tempo) del Movimento 5 Stelle, Vito Crimi: “Reddito di cittadinanza salvo e attenzione ai sussidi”.

Nel Decreto Ristori 5, stando agli annunci degli scorsi giorni, dovrebbero esserci perciò nuove rate del reddito di emergenza, un nuovo bonus da 1000 euro e altri mesi di Naspi.

Per il reddito di cittadinanza ci saranno sette novità importanti che abbiamo approfondito in questo articolo o in questo video.

Il Decreto Ristori 5 potrebbe slittare a inizio marzo, più realisticamente anche a metà del prossimo mese. Poi toccherà all’Inps scrivere le circolari che spiegheranno come chiedere il reddito di emergenza, la terza proroga Naspi e gli altri bonus.

Se sei arrivato fin qui, probabilmente, hai trovato l’articolo utile. Se davvero è così e vuoi leggere altri contenuti di valore, ti chiedo un minuto per aiutare il nostro progetto a crescere.

Per farlo entra nei nostri gruppi gratuiti di Telegram e Whatsapp per ricevere tutte le ultime notizie sui bonus, i concorsi e le offerte di lavoro. Sarai sempre aggiornato.

Iscriviti anche al nostro canale youtube. E’ gratis. Oltre 30mila persone lo hanno già fatto e ricevono ogni giorno, sul cellulare, le nostre video-guide sui bonus.

Reddito di emergenza Draghi ci siamo Rdc e salario minimo
Reddito di emergenza Draghi ci siamo Rdc e salario minimo

Bisognerà capire se verranno confermati i requisiti richiesti a novembre e dicembre per il Rem:

  • residenza in Italia di chi chiede il beneficio;

  • un Isee fino a 15 mila euro

  • importo del reddito familiare, riferito a settembre 2020, inferiore all’ammontare mensile del beneficio spettante (da €400 a €800)

  • patrimonio mobiliare familiare nell’anno 2019 inferiore a 10 mila euro, soglia che aumenta di 5 mila euro per ogni componente successivo al primo e fino ad un massimo di 20 mila euro. Altri 5 mila euro sono previsti per ogni persona disabile o non autosufficiente nel nucleo familiare.

Salario minimo e lavoratori digitali

Il Parlamento europeo ha accolto la proposta della Commissione Ue sull’introduzione di un salario minimo. Più tutele per i dipendenti delle piattaforme digitali.

Per esempio?

Vanno ridefiniti gli orari per lo smart-working. Si è visto che lavorando a casa non c’è una divisione definita fra l’orario di lavoro e la vita privata.

Questo divario è diventato ancora più marcato per le donne. Un altro tema importante è quello dei lavoratori digitali, i cui diritti spesso non sono adeguatamente tutelati. Mancano, per esempio, contratti collettivi del lavoro.

Quegli accordi che si stipulano fra enti come i sindacati e i datori di lavoro. Per quanto riguarda il salario minimo, dovrà essere superiore alla soglia di povertà che varia da Paese a Paese.

L’articolo in breve:

  • Draghi ha incassato la fiducia del Movimento 5 Stelle

  • Fra oggi e domani saranno presentati i nuovi ministri

  • Decreto Ristori 5 verso lo sblocco entro fine mese

  • Nel Decreto Ristori 5 sono attesi Rem, Naspi e bonus 1000 euro

  • Il Parlamento Europeo ha approvato il salario minimo

Ps. restiamo in contatto:

Se vuoi farci delle domande sul futuro del reddito di emergenza o sul progetto, entra nella comunità facebook di TheWam. Scegli a seconda dei tuoi interessi: tutti i bonusofferte di lavoropensioni.

Se preferisci una mail, invece, puoi scrivere a bonuselavorothewam@gmail.com

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su Google | Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie