Reddito di emergenza: pagamenti quando? L’Inps risponde

Quando arriva il pagamento del reddito di emergenza? L'Inps risponde. Sono due le date da ricordare. Scopriamole insieme.

3' di lettura

Quando arriva il pagamento del reddito di emergenza? L’Inps non ha dubbi e sulla pagina “Inps per la famiglia” risponde alle preoccupazioni di migliaia di famiglie italiane, dopo la proroga della domanda per ottenere il Rem.

Il reddito di emergenza, come vi dicevamo qualche giorno fa, potrà infatti essere chiesto fino al 30 maggio 2021. Vediamo cosa dice l’Inps sui tempi di pagamento.

INDICE

Reddito di emergenza: pagamenti quando? L’Inps risponde

Il pagamento del reddito di emergenza avverrà in due momenti diversi: dal 15 maggio per chi ha presentato la domanda entro il 30 aprile, più tardi probabilmente a giugno per tutti gli altri.

I tempi di elaborazione delle domande lasciano pochi dubbi: si parla di un periodo che va da 30 a 45 giorni.

E’ la pagina Facebook Inps per la famiglia (immagine in basso) a confermarlo. Inps dice: “Le domande effettuate entro il 30 aprile verranno lavorate dopo il 30 aprile e l’esito e il successivo pagamento saranno effettuati per il 15 maggio 2021”.

Pagamenti reddito di emergenza. Inps per la famiglia risponde

Quindi, se hai possibilità e non lo hai ancora fatto, presenta domanda per il Rem 2021 entro oggi. Per farlo vai sul sito dell’Inps, segui le indicazioni contenute in questa guida e dai un’occhiata ai requisiti che ti lascio nel paragrafo successivo.

Reddito di emergenza: a chi spetta?

Il Decreto Sostegni ha previsto altre tre rate di reddito di emergenza per famiglie con Isee inferiore ai 15mila euro e disoccupati con Isee inferiore ai 30mila euro che erano in Naspi o in Discoll fra luglio 2020 e febbraio 2021.

Inoltre, per le famiglie che vogliono ottenere il Rem, è necessario rispettare alcuni requisiti patrimoniali, reddituali e di residenza. 

Per scoprire quanto ti spetta per il reddito di emergenza devi moltiplicare “400” per il numero di persone che compongono la tua famiglia, secondo quella che si chiama scala di equivalenza.

Nello specifico ricordati che: tu che fai domanda hai valore 1, tutti gli altri maggiorenni in famiglia hanno valore 0,4 e tutti i minorenni 0,2. Il tetto massimo è di 2,1 se ci non persone disabili in famiglia (840 euro).

Ti lascio una tabella con degli esempi.

Composizione nucleo familiareScala di equivalenzaSoglia del reddito familiare riferita a febbraio 2021
Un adulto1400 euro
Due adulti1,4560 euro
Due adulti e un minorenne1,6640 euro
Due adulti e due minorenni o tre adulti1,8720 euro
Tre adulti e due minorenni2 (massimo riconosciuto)800 euro
Tre adulti e due minorenni (un componente disabile grave)2,1 (massimo riconosciuto)840 euro

Tutto chiaro? Se hai dei dubbi usa i contatti in basso per contattarmi. Ti risponderò il prima possibile.

Scrivimi alla mail bonuselavorothewam@gmail.com

Se hai delle domande specifiche sul reddito di emergenza visita i nostri gruppi social per ricevere tutti gli aggiornamenti.

Aggiungiti a una community di oltre 65mila persone che ogni giorno guardano le nostre video-guide sul canale YouTube di TheWam.net.

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su Google | Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie