Reddito di emergenza proroga fino a dicembre? Draghi tace

Reddito di emergenza proroga fino a dicembre: scopri le ultime notizie sulla possibilità che il Rem venga prolungato.

4' di lettura

Reddito di emergenza proroga fino a dicembre? Il governo Draghi tace e da un po’. Le ipotesi di una prolungamento del Rem si fanno più sottili giorno dopo giorno. Ma quanti soldi servirebbero? Ne parliamo fra poco. (entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook)

Nell’articolo vedremo:

  • le probabilità di una proroga del reddito di emergenza fino a dicembre 2021;
  • i costi di una proroga del Rem fino a fine anno;
  • i tempi necessari per la procedura.

INDICE

Reddito di emergenza proroga fino a dicembre? Draghi tace

Oggi non ci sono possibilità che una proroga del Rem venga ufficializzata. Il sussidio non è stato inserito nel testo della Manovra Finanziaria 2021. Si tratta di quelle norme che diventeranno attuative il prossimo anno e che regolano gran parte della vita economica degli italiani.

Nella Legge di Bilancio 2021, infatti, trovano spazio le normative che regoleranno l’erogazione delle pensioni (di vecchiaia e anticipate), il Fisco con le novità relative a Irpef e Irap e anche il welfare. Fra le misure di sostegno rifinanziate, c’è il reddito di cittadinanza che affronterà un profondo cambiamento.

reddito di emergenza proroga fino a dicembre draghi

Come detto, però, il reddito di emergenza non ha trovato spazio in quel documento. Non ne ha parlato il governo Draghi, ma neppure l’opposizione. Purtroppo, questa situazione non stupisce.

Grillini e Pd, infatti, da tempo non toccano il tema del Rem e i partiti di destra (Forza Italia, la Lega e Fratelli d’Italia) sono storicamente avversi a questa misura di sostegno. Questi ultimi, se avessero potuto, avrebbero fatto carte false per eliminare anche il reddito di cittadinanza.

Una fievole speranza per il Rem  è contenuta in un capitolo della Legge di Bilancio, molto generico come vedrete, denominato Obiettivi programmatici e previsioni macroeconomiche.

All’interno si legge che “… Ulteriori misure straordinarie di sostegno ai lavoratori e alle imprese colpite dalle conseguenze della pandemia saranno celermente introdotte se ne ricorrerà l’esigenza. Ipotizzando che il grado di restrizione delle attività economiche e sociali legato al Covid-19 si vada via via riducendo, l’intonazione della politica di bilancio resterà espansiva fino a quando il PIL e l’occupazione avranno recuperato non solo la caduta, ma anche la mancata crescita rispetto al livello del 2019”. 

La previsione, continua il documento, è che queste condizioni saranno raggiunte dal 2024. 

Ripetiamo: nonostante questa premessa, al momento le ipotesi per una proroga Rem sono poche. Ma quanto costerebbe una simile misura?

Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo WhatsApp, nel gruppo Telegram e nel gruppo Facebook. Scrivi su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale Youtube.

Reddito di emergenza proroga fino a dicembre: quanti soldi servono?

Per le ultime quattro rate di Rem sono stati impiegati circa (mancano ancora i dati di settembre) 1 miliardo e 153 mila euro. Una cifra che supera i due miliardi se si contando anche le prime tre rate del sussidio. Il finanziamento complessivo era di circa 2 miliardi e 400mila euro.

Con un residuo di quasi 300mila euro, è realistico pensare che occorrerebbero almeno altri 600 milioni di euro per finanziare tre rate del Rem da ottobre a dicembre 2021.

Lo stato di emergenza, intanto, potrebbe essere prorogato oltre dicembre 2021. Come abbiamo spiegato in diverse occasioni, però, Rem e stato di emergenza seguono due binari differenti. La proroga dell’uno, non implica quella dell’altro.

Fatto sta che, prorogando lo stato di emergenza, di fatto si darebbe per scontato che esistano le condizioni per adottare quelle misure straordinarie di sostegno citate nelle Legge di Bilancio.

Fra il dire e il fare, però, c’è sempre molta distanza. Per continuare a sperare nel reddito di emergenza, perciò, sarebbero fondamentali delle dichiarazioni del governo nei prossimi giorni. Ma quali tempi sono necessari per una proroga?

Fra la realizzazione di un Decreto e delle circolari attuative da parte dell’INPS, i tempi potrebbero realisticamente slittare all’inizio del 2022. Per i pagamenti, poi, è un’altro paio di maniche. Come i lettori di TheWam.net hanno imparato a loro spese, infatti, spesso le erogazioni arrivano anche dopo mesi rispetto alle previsioni. Il caso della rata di settembre del reddito di emergenza è solo l’ennesima conferma.

Se hai delle domande sul Rem, scrivici su Instagram.

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su YouTube | Google | Gruppo Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie