Reddito di emergenza: aspetto la proroga o chiedo l’Rdc?

Aspettare la proroga del reddito di emergenza o chiedere il reddito di cittadinanza? Cosa conviene fare? Abbiamo risposto al quesito su Rem 2021 e l'Rdc.

4' di lettura

Chiedo il reddito di cittadinanza o attendo la proroga del reddito di emergenza? Qual è la cosa giusta da fare, con i dubbi che ancora si addensano intorno al futuro del Rem? La misura di sostegno, lo sapete se ci avete seguito, è vincolata al Decreto Ristori 5, la cui pubblicazione è stata rallentata a causa della crisi di governo. (Nel gruppo Telegram contenuti speciali su offerte di lavoro e bonus) (Nel gruppo whatsapp offerte di lavoro, bonus e concorsi aggiornati)

Indice:


Reddito di emergenza: proroga nel Decreto Ristori 5

Partiamo dal principio. Come detto, la proroga del reddito di emergenza, che dovrebbe prevedere altre due rate, sarà contenuta nel Decreto Ristori 5. (Leggi i bonus in arrivo nel 2021)

Una circolare dell’Inps dovrà chiarire se, come accaduto negli scorsi mesi, il sussidio sarà accreditato in automatico a chi lo ha già ricevuto, mentre a tutti gli altri toccherà presentare la domanda per il reddito di emergenza.

Appare scontato che, chi riceverà il Rem, non potrà avere anche il reddito di cittadinanza nello stesso mese. Le due misure, infatti, sono incompatibili. Allora, cosa conviene fare?

Molto dipende dalla propria situazione economica. Se si ha possibilità di attendere, potrebbe essere saggio aspettare la pubblicazione della nuova rata del reddito di emergenza (se sarà confermata), percepirla, e poi al termine della misura chiedere il reddito di cittadinanza. (Entra nei gruppi facebook: tutti i bonusofferte di lavoropensioni)

Reddito di cittadinanza: requisiti

Il reddito di cittadinanza, nel lungo periodo, è decisamente più efficace come strumento di contrasto alla povertà. Al netto di un importo, in media, più basso del Reddito di emergenza per le singole mensilità, assicura una durata maggiore (18 mesi), essendo una misura strutturale. (Leggi i bonus alternativi al reddito di cittadinanza)

La famiglia che vuole chiedere il reddito di cittadinanza deve essere in possesso di:

  • Un valore ISEE inferiore a 9.360 euro;

  • Un valore del patrimonio immobiliare, diverso dalla casa di abitazione, non superiore a 30.000 euro;

  • Un valore del patrimonio mobiliare non superiore a 6.000 euro per il single, incrementato in base al numero dei componenti della famiglia (fino a 10.000 euro), alla presenza di più figli (1.000 euro in più per ogni figlio oltre il secondo) o di componenti con disabilità (5.000 euro in più per ogni componente con disabilità);

  • Un valore del reddito familiare inferiore a 6.000 euro annui, moltiplicato per il corrispondente parametro della scala di equivalenza (pari ad 1 per il primo componente del nucleo familiare, incrementato di 0,4 per ogni ulteriore componente maggiorenne e di 0,2 per ogni ulteriore componente minorenne, fino ad un massimo di 2,1). Tale soglia è aumentata a 7.560 euro ai fini dell’accesso alla Pensione di cittadinanza. Se il nucleo familiare risiede in un’abitazione in affitto, la soglia è elevata a 9.360 euro.

È inoltre necessario che nessun componente del nucleo familiare possieda:

  • Autoveicoli immatricolati la prima volta nei 6 mesi antecedenti la richiesta, o autoveicoli di cilindrata superiore a 1.600 cc oppure motoveicoli di cilindrata superiore a 250 cc, immatricolati la prima volta nei 2 anni antecedenti (sono esclusi gli autoveicoli e i motoveicoli per cui è prevista una agevolazione fiscale in favore delle persone con disabilità);

  • Navi e imbarcazioni da diporto (art. 3, c.1, D.lgs. 171/2005).

Leggi la guida completa rapida per presentare la domanda per il reddito di cittadinanza.

Reddito di emergenza aspetto la proroga o chiedo l'Rdc
Reddito di emergenza aspetto la proroga o chiedo il reddito di cittadinanza?

L’articolo in breve

  • Proroga del reddito di emergenza legata al Decreto Ristori 5

  • Conviene aspettare e poi, dopo aver terminato il Rem, chiedere l’Rdc se si ha possibilità di attendere

Fonti consultate

In questo paragrafo forniamo l’elenco delle fonti consultate prima di scrivere questo articolo

Fonti consultate e link nell’articolo: Decreto-legge 28 gennaio 2019, n. 4 (per l’Rdc), Sito Inps, Decreto Ristori (Decreto legge 28 ottobre 2020, n.137) archivio articoli di TheWam.net, Canale Youtube di TheWam.net, sito redditodicittadinanza.gov.it

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su Google | Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie