Reddito di emergenza, Rdc e pensioni: pagamenti in arrivo

Scopri tutte le date di pagamento del reddito di emergenza, del reddito di cittadinanza di maggio e delle pensioni di giugno.

4' di lettura

Nei prossimi giorni ci saranno i pagamenti delle pensioni di giugno anticipate a maggio, della seconda rata del reddito di emergenza (Rem) e della ricarica dell’Reddito di cittadinanza (Rdc). In questo articolo scoprirai quali sono i giorni previsti per gli accrediti.

INDICE

Reddito di emergenza: quando arriva il pagamento?

Dal 27 maggio 2021 arriveranno i pagamenti del reddito di emergenza per molti beneficiari che devono ricevere la seconda rata. Questa ricarica del Rem si riferisce al mese di aprile e fa seguito a quella di marzo. Seguirà il terzo pagamento, per il Rem di maggio, che avverrà a giugno. Molto probabilmente nei primi 15 giorni del mese.

Il Decreto Sostegni bis estenderà il reddito di emergenza per altre quattro rate, che verranno riconosciute con domanda, a quelle famiglie che rispettano alcuni requisiti di patrimonio, residenza e reddito. Ne parliamo nel prossimo paragrafo.

Requisiti reddito di emergenza: a chi spetta?

Le quattro rate del Rem, contenute nel Decreto Sostegni bis, spettano a quelle famiglie che rispettano alcuni requisiti di residenza, patrimonio e reddito. Nello specifico, ecco i requisiti per ottenere il Rem: 

  • reddito familiare nel mese di aprile 2021 inferiore ad una soglia pari all’ammontare di cui all’articolo 82, comma 5, del decreto-legge n. 34 del 2020 (reddito inferiore a una soglia pari all’ammontare del Rem);

  • residenza in Italia;

  • patrimonio mobiliare inferiore a 10.000 euro riferito all’anno precedente. Questa soglia è aumentata di ulteriori 5.000 euro persona nel nucleo familiare, fino a un massimo comunque di 20.000 euro;

  • ISEE non superiore a 15.000 euro.

In breve:

  • Il Decreto Sostegni bis ha stabilito che il Rem spetti alle famiglie che rispettano alcuni requisiti di reddito, patrimonio e residenza. Stessi requisiti del Decreto Sostegni, ma il reddito familiare prenderà come mese di riferimento aprile e non più febbraio 2021


Reddito di cittadinanza maggio 2021: quando arriva il pagamento?

Il pagamento del reddito di cittadinanza (Rdc) partirà da giovedì 27 maggio 2021 e continuerà fino alla fine del mese. Stesse date che saranno seguite dalla pensione di cittadinanza (Pdc). Poste Italiane ha tempo fino alla fine di maggio per terminare gli accrediti. Per controllare lo stato dei pagamenti, segui la guida veloce inserita nel paragrafo successivo. 

Reddito di cittadinanza maggio 2021: come verificare il saldo

Ci sono diversi modi per verificare il saldo del Reddito di Cittadinanza. Quello più semplice è accedere con SPID sul sito ufficiale del Reddito di Cittadinanza.

Sul portale basta selezionare la tua carta e vedrai la lista dei movimenti, compreso il pagamento di aprile (entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook).

Se non riesci ad accedere al sito ufficiale, puoi arrivarci tramite il sito dell’Inps, entrando nell’area privata. Utilizzare lo SPID è comunque indispensabile per fare l’accesso (in alternativa potete usare CIE, CNS o le vecchie credenziali Inps, se ancora attive). Se non sai come fare SPID segui questa guida.

Un’altra possibilità è chiamare il numero di Poste 800.666.888.

L’ultima alternativa è quella di andare fisicamente vicino un Postamat, inserire la Carta Rdc, digitare il PIN segreto e infine selezionare la voce Saldo.

Pensioni giugno 2021: pagamento in anticipo a maggio. Le date

Le pensioni di vecchiaia di giugno e quelle di invalidità saranno pagate in anticipo per chi ritira i soldi in Posta. I turni di accredito saranno regolati per cognomi, come accaduto negli scorsi mesi. Ecco le date di pagamento.

Nello specifico, il ritiro delle pensioni dovrebbe essere articolato secondo lo schema riportato di seguito:

  • A-B mercoledì 26 maggio
  • C-D giovedì 27 maggio
  • E-K venerdì 28 maggio
  • L-O sabato 29 maggio (solo mattina)
  • P-R lunedì 31 maggio
  • S-Z martedì 1 giugno

Nelle cittadine più piccole, il calendario potrebbe essere spalmato su meno giorni. Per informazioni più dettagliate è opportuno controllare con regolarità il sito del proprio comune.

Facci sapere se hai ricevuto le disposizioni di pagamento del reddito di emergenza, del reddito di cittadinanza o delle pensioni, scrivendoci alla mail bonuselavorothewam@gmail.com.

Non perderti le prossime notizie sui pagamenti e il Decreto Sostegni bis: entra subito nei gruppi social per ricevere tutti gli aggiornamenti.

Aggiungiti a 70mila persone e guarda le video-guide sui bonus sul canale YouTube di TheWam.net.

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su Google | Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie