Reddito di emergenza ultima ora: ecco gli esiti, ora i pagamenti

Reddito di emergenza ultima ora: sono arrivati gli esiti alle domande, ora si procederà con le disposizioni di pagamento. Quando arriva?

6' di lettura

Reddito di emergenza ultima ora: come vi avevamo anticipato, sono partite le lavorazioni per molti beneficiari del sussidio. In tanti hanno già ricevuto anche l’esito alla domanda per il Rem, il passo successivo sono le disposizioni di pagamento.

L’Inps si è sbilanciata dicendo che potrebbero arrivare domani 15 maggio 2021. Stavolta l’Istituto sembra aver mantenuto le promesse, facciamo il punto.

INDICE:

Reddito di emergenza ultima ora: quando arriva il pagamento?

L’Inps ha comunicato l’esito positivo di molte domande e ora si procederà con le disposizioni di pagamento per il reddito di emergenza. A questo punto si attendono già a partire per la prossima settimana. Dei ritardi potrebbero registrarsi per chi ha presentato la domanda per il Rem dopo il 30 aprile 2021.

Ricordiamo che l’ultimo giorno utile per richiedere telematicamente il reddito di emergenza, sul sito dell’Inps, è il 31 maggio 2021. Nel prossimo paragrafo parliamo di chi ha ricevuto esito negativo e di come è possibile chiedere il Rem per chi non l’ha ancora fatto. Leggi questa guida se hanno respinto la tua domanda per la proroga Naspi Rem, potresti essere anche tu vittima di un grave errore dell’Inps.

Reddito di emergenza: domanda in lavorazione. Che significa?

Dopo che la domanda del Rem viene acquisita dal sistema automatizzato Inps, va in lavorazione, il beneficiario riceverà quindi l’esito negativo o positivo. Se la richiesta viene accolta si procede con le disposizioni di pagamento e viene comunicata la data in cui avverrà l’accredito.

La ricarica Rem viene materialmente eseguita da Poste Italiane.  E se invece l’esito è negativo? Ne parliamo subito. Entra nei nostri gruppi whatsapp per ricevere tutte ne news sui pagamenti del reddito di emergenza, i bonus e le offerte di lavoro.

Reddito di emergenza: esito domanda negativo. Che faccio?

In caso di esito negativo, alla prima domanda Rem, è sempre possibile presentarne una seconda. Soprattutto se si ritiene che i requisiti, inseriti la prima volta, siano scorretti. O, comunque, se si pensa di aver commesso qualche errore durante la procedura. Nei prossimi paragrafi vedremo in dettaglio come presentare l’istanza e chi può farlo.

Reddito di emergenza stato domanda respinto

Quando è possibile fare domanda Rem?

La richiesta per il reddito di emergenza va presentata esclusivamente in via telematica, attraverso il sito web dell’Inps, entro il 31 maggio 2021. La procedura di domanda è stata aperta il 7 aprile. E’ possibile farsi assistere nella procedura da Patronati e Caf che offrono assistenza gratuita, usando il modulo online messo a disposizione dall’Inps. 

Chi può chiedere il reddito di emergenza?

Il Reddito di emergenza spetta a chi non ha beneficiato di altri contributi economici previsti dal precedente decreto, non riceve il reddito di cittadinanza e pensioni dirette e indirette, e rispetta alcuni requisiti di patrimonio, residenza e reddito. Inoltre hanno diritto al Rem, contenuto nel Decreto Sostegni, tutti i titolari di Naspi e Dis-Coll con Isee inferiore ai 30mila euro che erano in disoccupazione fra il 1° luglio 2020 e il 28 febbraio 2021.

Quali sono i requisiti per chiedere il Rem 2021?

Ecco i requisiti da rispettare per chiedere il Rem:

  • reddito familiare nel mese di febbraio 2021 inferiore ad una soglia pari all’ammontare di cui all’articolo 82, comma 5, del decreto-legge n. 34 del 2020 (reddito inferiore a una soglia pari all’ammontare del Rem);

  • residenza in Italia;

  • patrimonio mobiliare inferiore a 10.000 euro riferito all’anno precedente. Questa soglia è aumentata di ulteriori 5.000 euro persona nel nucleo familiare, fino a un massimo comunque di 20.000 euro;

  • ISEE non superiore a 15.000 euro.

I requisiti generali non si applicano agli ex titolari di Naspi e Dis-Coll che erano in disoccupazione fra il 1° luglio 2020 e il 28 febbraio 2021. Per loro è sufficiente avere un Isee aggiornato pari o inferiore a 30mila euro. Avranno diritto a tre rate di Rem al minimo: da 400 euro ciascuna.

Importo reddito di emergenza: quanto mi spetta?

Le rate del Reddito di emergenza sono calcolate moltiplicando l’importo base di 400 euro per il coefficiente della scala di equivalenza. Un numero legato alle persone presenti in famiglia. Il  primo componente del nucleo familiare ha valore “1” aumentato di:

  • 0,4 per ogni altro familiare maggiorenne;

  • 0,2 per ogni altro familiare minorenne.

Il tetto massimo della scala di equivalenza è fissato in 2, elevato a 2,1 se nel nucleo familiare ci sono familiari in condizioni di disabilità grave o non autosufficienti. 

Questo significa che l’importo del sussidio non può superare gli 800 euro se in famiglia non ci sono persone disabili e gli 840 euro qualora fossero presenti.

Un esempio di calcolo

Il signor Giuseppe Bianchi abita con la moglie e il figlio di dieci anni. Il suo reddito di emergenza ammonterà a 400 euro (importo base) x 1,6 (1 Giuseppe Bianchi + 0,4 per la moglie + 0,2 per il figlio minorenne) = 640 euro mensili.

Facci sapere se hai ricevuto le disposizioni di pagamento del reddito di emergenza, scrivendoci alla mail bonuselavorothewam@gmail.com.

Non perderti le prossime notizie sui pagamenti e il Decreto Sostegni bis: entra subito nei gruppi social per ricevere tutti gli aggiornamenti.

Aggiungiti a 67mila persone e guarda le video-guide sui bonus sul canale YouTube di TheWam.net.

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su YouTube | Google | Gruppo Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie