Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Consigli per gli acquisti / Regali: la classica “bustina” è tra i più gettonati. Ecco come gestire il denaro

Regali: la classica “bustina” è tra i più gettonati. Ecco come gestire il denaro

Regali: la classica “bustina” è tra i più gettonati. Ecco come gestire il denaro e sorprendere chi vuoi bene.

di The Wam

Gennaio 2022

Una delle tradizioni più radicate delle festività natalizie è lo scambio di doni. Nonostante passino gli anni, ci sono alcuni regali di Natale comuni che non tramonteranno mai. Uno dei regali più gettonati e con il quale si è sicuri di fare centro, perché particolarmente utile e adatto a tutti, è la classica busta con i soldi. Ecco, dunque, alcuni consigli utili su come gestire e mettere da parte i soldi ricevuti in dono a Natale.

La “bustina di Natale”: perché scegliere questo regalo

Che la busta con i soldi sia un ottimo regalo di Natale non lo dice solo la tradizione, ma anche un economista, Joel Waldfogel. Quest’ultimo, infatti, afferma che i soldi sono un regalo utile, perché chi li riceve potrà acquistare ciò che più desidera e, al contempo, il mittente non correrà il rischio di acquistare un dono non apprezzato. La famosa “busta di Natale”, infatti, può essere considerata un ottimo regalo soprattutto per le persone con le quali si ha un legame stretto e una forte confidenza, come ad esempio i figli o i nipotini. Al contrario, questo gesto potrebbe probabilmente risultare sgradevole o inopportuno se fatto nei confronti di un datore di lavoro o di un collega.

Inoltre, quando si opta per questo tipo di regalo, è importante anche capire la modalità attraverso la quale poter donare il denaro. Le possibilità sono due: bonifico oppure contanti, entrambe apprezzate dal destinatario. Chi intende fare una donazione come cadeaux per le feste, però, deve tenere conto anche di ciò che prevede la legge: impossibile, infatti, superare il tetto massimo di 1999,99 euro. Tuttavia, a partire dall’1 gennaio 2022 questa soglia si abbassa a 999,99 euro e, per evitare di incappare in imprevisti spiacevoli da parte dell’Agenzia delle Entrate, si suggerisce di optare per il metodo di pagamento tramite bonifico bancario o postale.

Chi sceglie di regalare soldi in banconota, invece, dovrà occuparsi anche dell’estetica del regalo, pensando alla scelta di una busta adatta a contenerlo. Per rendere questo dono ancora più originale, infatti, si potrebbe pensare di utilizzare anche una busta o dei biglietti fai da te, unici nel loro nel genere e personalizzati in base ai gusti del ricevente. Come realizzarli? Il procedimento è molto semplice e veloce, basta procurarsi un cartoncino (se possibile rosso, in modo da restare in tema natalizio), delle forbici e dello scotch, oltre che del materiale a propria scelta per decorarli come si vuole, come ad esempio bottoni, perline, stoffe e spaghi.

Come gestire i soldi ricevuti a Natale: ecco alcuni consigli utili

Quando si ricevono dei soldi come regalo di Natale, in genere si hanno due possibilità: spenderli subito, acquistando ciò di cui si ha bisogno o che si desidera, oppure metterli da parte per generare altro denaro. Decidere di accantonare il denaro è senz’altro una scelta saggia, ma il tutto deve essere fatto valutando i vantaggi che offre una simile operazione. In questo senso alcuni istituti di credito, come ad esempio Santander, propongono una serie di prodotti finanziari ad hoc, come nel caso del conto deposito, utili per far fruttare il denaro. Chi è interessato a questa soluzione dovrà quindi scegliere la tipologia di conto che più si addice alle proprie esigenze, tenendo conto del fattore sicurezza e della possibilità di ricavare dei vantaggi economici.

Infine, per riuscire nell’intento di mettere da parte la somma ricevuta nel giorno di Natale da genitori o nonni, ad esempio, si consiglia di tenere sotto controllo le spese in arrivo: una panoramica di quanto si dovrà spendere nel corso del nuovo anno, infatti, che si tratti di particolari esigenze personali o pagamenti di routine quotidiana, potrebbe agevolare la corretta gestione dei soldi ricevuti.

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp