Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Fisco e tasse » Partite Iva / Regime forfettario: come registrare una fattura di acquisto

Regime forfettario: come registrare una fattura di acquisto

Come funziona la registrazione delle fatture di acquisto in regime forfettario? Vediamolo insieme in questo articolo di approfondimento.

di The Wam

Dicembre 2021

Come funziona la registrazione delle fatture di acquisto in regime forfettario? (entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook)

Vediamolo insieme in questo approfondimento: parleremo di esoneri, obblighi e soluzioni per le partite Iva in regime agevolato.

Se sei interessato e vuoi saperne di più sull’argomento, continua a leggere l’articolo.

Esoneri in regime forfettario

La partita Iva in regime forfettario, o regime agevolato, è così chiamata perché non si scaricano tutte le spese professionali, ma viene automaticamente detratto un forfait fisso, che varia in basse alla categoria professionale a cui fa riferimento il lavoratore, definita dal codice ATECO.

Se hai partita Iva in regime forfettario sei esonerato da molti degli obblighi previsti dalla normativa.

In altre parole, non sei tenuto a occuparti delle seguenti operazioni o procedure:

Leggi su Telegram tutte le news su Invalidità e Legge 104. Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo WhatsApp, nel gruppo Telegram e nel gruppo Facebook. Scrivi su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale Youtube.

Come registrare una fattura di acquisto

Come abbiamo visto nel paragrafo precedente, se hai aperto la partita Iva in regime forfettario non sei tenuto a registrare le fatture emesse, i corrispettivi e gli acquisti.

Nello specifico, tutto ciò che dovrai fare con le tue fatture di acquisto è conservarle in formato cartaceo (per 10 anni) e numerarle.

In altre parole non hai alcun obbligo di registrazione e di tenuta delle scritture contabili.

In ogni caso, per ragioni di praticità, puoi scegliere di fare fatturazione elettronica di fatture in entrata e in uscita tramite alcune piattaforme online in cui basta caricare la documentazione per la conservazione e la contabilizzazione.

Quest’ultimo punto è fondamentale: i gestionali online si occupano di applicare marca temporale e firma digitale alle fatture di acquisto garantendo la corretta conservazione sostitutiva, senza obbligarti alla conservazione cartacea.

Speriamo di aver fatto un po’ di chiarezza, ma se hai ancora dubbi sul regime forfettario e su come registrare una fattura di acquisto non esitare a scriverci su Instagram.

regime forfettario
Regime forfettario: come registrare una fattura di acquisto.

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp