Regione, incubo concorsone. File, caos e poche fotocopiatrici

1' di lettura

Che sarebbe stato complicato, si sapeva. Ma il concorsone per l’assunzione di 2173 persone alla Regione Campania si sta rivelando qualcosa di più per i 300mila che hanno deciso di partecipare. Un incubo.

Ma non sono state solo le lunghe file a creare momenti di tensione nella struttura di Fuorigrotta. Quello che è accaduto nel padiglione 3B, dove è dovuta intervenire la polizia per placare animi surriscaldati, è emblematico. La prova è iniziata solo alle 12,15, con oltre due ore di ritardo. Motivo? Il ridotto numero di fotocopiatrici ha rallentato le procedure. Si è sfiorata la rissa.

Il Formez chiede scusa

Un contrattempo sicuramente prevedibile. Al punto che un rappresentante del Formez – come scrive l’agenzia di stampa Dire – è stato costretto a fare delle scuse pubbliche.

“Le prove – spiega il portavoce del Formez, Sergio Talamo – sono state estratte in tempo reale, la mattina stessa e alla presenza di testimoni. E’ una garanzia di trasparenza oltre che una procedura che seguiamo sempre. Mai si sono registrati problemi del genere. Verificheremo le responsabilità. La previsione era di partire alle 11 invece la prova è iniziata alle 12,30. Capisco il senso di stanchezza di molte persone. Ora, per le prossime prove, dobbiamo risolvere questo problema che è del tutto logistico. Chiediamo scusa per quello che è accaduto”.

Entra nei gruppi offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su YouTube | Google | Gruppo Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie