Rendita vitalizia immediata, cos’è e se conviene

Rendita vitalizia immediata, vediamo insieme cos'è e se conviene questa polizza particolare che dovrebbe garantire una sicurezza economica prolungata. Più si è giovani e più si paga. Sembra uno strumento più adatto per chi è già pensionato. Ma non del tutto.

4' di lettura

Sapete cos’è la rendita vitalizia immediata? È molto semplice, si tratta di una polizza che funziona così: si dà una bella somma di soldi a una compagnia assicurativa, che la prende tutta in un’unica soluzione, per poi rimborsare con un tot al mese. Per tutta la vita.

Il vitalizio può essere rimborsato annualmente, ogni sei mesi, tre mesi o con accredito mensile.

Se avete 20 o 30 anni e immaginate una vita con la rendita assicurata per sempre, beh, siete sulla strada sbagliata. La rendita vitalizia immediata può essere indicata per i pensionati, perché garantisce un reddito sicuro e inesauribile che consente di arricchire il trattamento pensionistico.

Si chiama rendita vitalizia immediata perché dura per tutta la vita dell’assicurato e scatta il mese successivo alla firma del contratto.

Ma quello che vogliamo cercare di capire in questo articolo è se la rendita vitalizia immediata conviene o è preferibile passare oltre.

Come si calcola la rendita vitalizia immediata

Come si calcola la rendita vitalizia immediata?

Gli elementi da considerare sono due:

  • l’età è fondamentale, chi è più giovane dovrà investire molti più soldi, perché si presume vivrà più a lungo e quindi la polizza dovrebbe assicurare pagamenti per diverse decine di anni;
  • il rendimento dipende dagli investimenti che la compagnia farà con i vostri soldi: più è basso il rendimento e meno saranno i soldi che intascate. Un buon termometro sono i tassi Btp. Se sono al minimo son dolori.

Più sei anziano e meno soldi investi

E quindi, come è evidente, più si è anziano e meno soldi dovranno essere investiti in una polizza rendita vitalizia immediata per avere una rendita.

Come detto l’asse portante è l’aspettativa di vita.

Quindi si può escludere la convenienza per chi non è anziano.

Ma per chi è più avanti con gli anni siamo sicuri che la rendita vitalizia immediata sia un buon affare?

Non molto.

Se l’anziano in questione muore pochi anni dopo aver firmato il contratto per la rendita vitalizia immediata, il capitale che avanza non andrà agli eredi, ma intascato dalla compagnia (a meno che non abbiate chiesto la reversibilità, ma questo incide e molto sul computo della rata mensile).

Come si calcola la rendita vitalizia immediata: due eventualità

Quindi possono accadere due cose:

  • se si ha la sfortuna di morire pochi anni dalla firma del contratto, i soldi che restano andranno a finanziare chi ha stipulato la stessa polizza e sopravvive a lungo;
  • se la longevità va oltre quelle che erano le stime dell’assicurazione la rendita verrà pagata da chi è morto prima.

Come si calcola la rendita vitalizia immediata rispetto all’età

Ma praticamente vediamo come funziona.

Se l’obiettivo è quello di avere una rendita annuale di 15.000 euro (naturalmente lordi), la somma da versare cambierà in modo radicale a seconda dell’età.

Se si hanno 50 anni, per avere quella cifra servono 450.000 euro;

  • se si hanno 55 anni, servono 400.000 euro;
  • se si hanno 60 anni, servono 350.000 euro;
  • se si hanno 65 anni, servono 300.000 euro;
  • se si hanno 70 anni, servono 250.000 euro;
  • se si hanno 75 anni, servono 200.000 euro.

Reddita vitalizia immediata: accessibile (ma mica tanto) a 55 anni

Il prezzo è accessibile a 75 anni, ma chi può sapere quanto sarà l’aspettativa di vita?

A quel punto se si hanno 200.000 euro meglio un disinvestimento programmato che affidarsi a una polizza per la rendita vitalizia immediata.

A 50 anni, se si ha la fortuna di avere sul conto corrente una cifra vicina al mezzo milione di euro, è possibile fare investimenti molto più remunerativi.

Insomma l’opzione rendita vitalizia immediata non ci sembra la strada migliore per costruirsi una vecchiaia serena.

Per le news e i video di TheWam segui questi link:

WhatsApp

https://thewam.net/redirect-lavoro.html

Facebook

Pagina > https://www.facebook.com/thewam.net/

Bonus > https://www.facebook.com/groups/bonuslavorothewam/

Lavoro > https://www.facebook.com/groups/offertedilavoroeconcorsi/

Pensioni/Invalidità > https://www.facebook.com/groups/pensioninewsthewam/

Assegno Unico > https://www.facebook.com/groups/assegnounicofigli/

Serie TV e Cinema > https://www.facebook.com/groups/CinemaeSerieTvthewam/

YouTube

https://www.youtube.com/c/RedazioneTheWam

Telegram

https://t.me/bonuselavorothewam

Instagram

https://www.instagram.com/thewam_net

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su YouTube | Google | Gruppo Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie