Resident Evil, Netflix ci crede: serie Tv e film in arrivo

Resident Evil serie tv e film in live action su Netflix. In cantiere ci sono già ben due adattamenti: un film animato e una serie tv Infinite Darkness.

4' di lettura

Netflix ha confermato di voler omaggiare il famoso videogame horror Resident Evil con due produzioni di rilievo. La prima sarà un film animato in computer grafica dal titolo Resident Evil: Infinite Darkness, la seconda è invece una serie tv con attori in carne e ossa. Vediamo insieme come saranno.

(A questo link tutte le notizie sul mondo della televisione e del cinema e qui il gruppo facebook in cui potrete lasciarci le vostre richieste sui prossimi temi da trattare)

Contenuti


Resident Evil: i progetti attesi

Il 21 gennaio la casa di produzione nipponica Capcom ha organizzato un evento a tema che si è concentrato sui nuovi progetti per l’universo narrativo. In quest’occasione Netflix aveva parlato di due serie tv, una animata e una in live-action. Tuttavia c’è stato un improvviso cambio di rotta e la serie tv animata si è trasformata in un film, probabilmente per evitare che le due produzioni risultassero ridondanti.

Resident Evil: Infinite Darkness

Sul film in computer grafica i produttori hanno deciso di puntare moltissimo. Il lungometraggio porterà in scena i personaggi più amati di Resident Evil, Leon e Claire, già compagni in Resident Evil 2 e nel recente remake. A proposito della trama di Infinite Darkness, Hiroyuki Kobayashi ha specificato che il film si inserirà nella trama globale della saga e sarà ambientato dopo i fatti avvenuti in Resident Evil 4.

Gli appassionati di Resident Evil sanno bene che non si tratta del primo adattamento cinematografico. Eravamo nel 2002 quando arriva il primo film ispirato al videogioco, a cura di Paul W.S. Anderson, che riesce nel difficile compito di accontentare un pubblico così esigente. Il successo di quel primo adattamento porta all’uscita di altri sei film che, per quanto fedeli, non risultano altrettanto soddisfacenti. Si tratta di trasposizioni del tutto dedicate all’elemento action che non riescono a tenere alta l’empatia con i protagonisti.

La speranza, questa volta, è che la trama risulti più consistente. Sembra infatti che questo film si prendere alcune licenze poetiche per portare sullo schermo una storia approfondita. Il rischio naturalmente è che un film su Resident Evil che alteri eccessivamente le origini della saga risulti del tutto fuori contesto. In attesa di scoprire la direzione che verrà presa per questa produzione, le prime immagini confermano che le ambientazioni saranno fedeli a quelle del videogioco.

La serie tv di Resident Evil

La serie tv con attori reali sarà invece curata da Andrew Dabb, già showrunner delle ultime stagioni di Supernatural. Secondo quanto è stato reso pubblico da Netflix, l’adattamento curato da Dabb vedrà come protagoniste Jade e Billie Wesker, figlie di Albert, personaggio della saga molto apprezzato dai fan. La serie di Resident Evil seguirà due diverse linee temporale: la prima si concentrerà sull’adolescenza delle ragazze appena arrivate a New Raccoon City, mentre la seconda mostrerà gli effetti della pandemia da T-Virus.

La prima linea temporale della serie si concentrerà molto sul rapporto tra le protagoniste e il padre Albert, al centro di sinistri affari con la Umbrella. Successivamente lo show dovrebbe concentrarsi sulla diffusione dell’infezione e sul mondo ormai al collasso.

Il futuro showrunner si è detto entusiasta del progetto dal momento che Resident Evil è la sua saga di videogiochi preferita. “Nella serie i fan troveranno molte vecchie conoscenze”, ha dichiarato Dabb, “ma anche alcune cose del tutto inedite”. Come spettatori ci auguriamo che lo show prenda una piega migliore delle stagioni di Supernatural da lui curate. Staremo a vedere.

Ti può interessare anche:

Supernatural: Carry On e quel finale: un disastro annunciato

Supernatural, finale desolante: spoiler di un fallimento

1984: la distopia di George Orwell sarà una serie tv

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su YouTube | Google | Gruppo Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie