Residenza fittizia reddito di cittadinanza: le sanzioni

Residenza fittizia reddito di cittadinanza. Scopriamo quali sono le sanzioni e le conseguenze previste per chi non rispetta la legge.

3' di lettura

Residenza fittizia reddito di cittadinanza – Scopri quali sono le principali sanzioni previste per chi dichiara informazioni false alla pubblica amministrazione (entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook).

In questo articolo approfondiremo anche quali sono le conseguenze per chi viola queste regole fondamentali e quali sono le novità in arrivo con la prossima legge che sarà vagliata dal Parlamento.

Residenza fittizia reddito di cittadinanza: falso ideologico

Dichiarare il falso alla Pubblica Amministrazione è considerato dalla legge come un reato grave. Si tratta infatti di falso ideologico. 

Anche quindi comunicare una falsa residenza reddito di cittadinanza significa rischiare l’imputazione di questo reato.

Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo WhatsApp, nel gruppo Telegram e nel gruppo Facebook. Scrivi su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale Youtube.

Sanzioni residenza fittizia reddito di cittadinanza

Nel nostro Paese il falso ideologico è punito con la detenzione dai due mesi fino a un massimo di due anni.

Con l’introduzione del reddito di cittadinanza però la norma è cambiata. Se vieni condannato per falso ideologico a causa di dichiarazioni non vere, rilasciate per beneficiare di aumenti o migliorie del reddito di cittadinanza, rischi il carcere fino a 6 anni.

Il minimo di detenzione è fissato a due anni.

Conseguenze residenza fittizia reddito di cittadinanza

Abbiamo visto quali sono le sanzioni previste per legge. Quali sono le conseguenze in caso di comunicazione di residenza fittizia reddito di cittadinanza? 

Dedurle è molto semplice. Se le sanzioni sono molto gravi, anche le conseguenze non sono da meno.

In caso di dichiarazione di falsa residenza reddito di cittadinanza, è prevista la perdita del sussidio. Questo significa che nemmeno in un secondo momento, sarà possibile ricevere il beneficio. 

Gli effetti delle sanzioni però non finiscono qui. In numerosi concorsi pubblici, per esempio, è richiesto proprio il non aver avuto problemi o condanne con la pubblica amministrazione italiana. Dichiarare il falso ideologico potrebbe quindi causare anche l’impossibilità a essere assunti da enti nazionali e locali.

Residenza fittizia reddito di cittadinanza: quali sono le sanzioni
Residenza fittizia reddito di cittadinanza: quali sono le sanzioni

Reddito di cittadinanza: novità nel 2022

Nel 2022 entreranno in vigore nuove regole sul reddito di cittadinanza. In particolare saranno introdotti altri criteri sul decadimento dell’incentivo.

Non sarà possibile usufruire dell’Rdc se il beneficiario non risponderà a un colloquio fissato dal Centro per l’impiego o se, per esempio rifiuterà la seconda offerta di lavoro.

In questo caso la proposta dovrà prevedere un impiego minimo di tre mesi.

Potrebbero interessarti anche:

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su YouTube | Google | Gruppo Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie