Riconoscimento facciale: una foto per capire chi voti

Riconoscimento facciale: un algoritmo è capace di capire il vostro orientamento politico analizzato una foto postata sui social. Lo studio su un milione di immagini. L'algoritmo è stato molto più preciso di un osservatore umano, del caso e anche dell'analisi delle risposte su un questionario. Una scoperta che si presta a inquietanti prospettive.

2' di lettura

Il riconoscimento facciale sul web consente di stabilire il vostro orientamento politico. L’inquietante scoperta grazie a un algoritmo di riconoscimento facciale che è in grado di stabilire, dalla sola analisi del vostro volto, se siete di destra o sinistra. E lo fa molto meglio del caso, dell’uomo o di un questionario sulla personalità.

I dati di questa ricerca sono stati pubblicati su Scientific Reports.

Orientamento politico individuato il 72% delle volte

L’algoritmo è riuscito a classificare correttamente l’orientamento politico di una persona dalla semplice analisi di un primo piano del volto di una persona nel 72% dei casi. Un osservatore umano ci è riuscito il 55% delle volte, il caso il 50%, e l’analisi delle risposte fornite in un questionario il 66%.

Espressione e morfologia

Lo studio ha utilizzato le foto pubblicate sui social media di 1.085.795 partecipanti, provenienti dal Stati Uniti, Canada e Regno Unito.

Le immagini analizzate hanno combinato diversi elementi per stabilire l’orientamento politico dei soggetti: espressione del viso e morfologia facciale, in particolare.

L’algoritmo di riconoscimento facciale open source ha estratto più di 2.000 punti per lo studio che sono stati convalidati in modo incrociato per confrontare le immagini con volti di persona che sono di orientamento politico di sinistra o di destra.

L’algoritmo di riconoscimento facciale ha consentito di prevedere correttamente l’orientamento politico nel 72% dei casi nel più ampio set di dati utilizzati.

La precisione variava tra il 70 e il 73% in tutti i set di dati prima e il 65/71% dopo il controllo dei dati demografici.

Non significa che le facce sono diverse

L’autore della ricerca ha spiegato che questa analisi non implica che persone con un orientamento politico diverso abbiano facce diverse, ma piuttosto che altre caratteristiche, più transitorie, siano in grado di verificare e prevedere il pensiero politico.

Un potere inquietante

La ricerca solleva ancora una volta inquietanti interrogativi sul potere dei big data, ma non solo. Immaginate un algoritmo di questo tipo nelle mani di un dittatore: sarebbe in grado, con una percentuale abbastanza alta di precisione, di identificare chi è contrario al regime.

Ma anche nelle democrazie e in campagna elettorale, i candidati di destra o sinistra potrebbero fare uno screening preventivo per indirizzare meglio i loro messaggi.

Piuttosto inquietante.

Senza dimenticare che due anni fa, un algoritmo di riconoscimento facciale è stato in grado di stabilire, con ancora più precisione l’orientamento sessuale delle persone solo dall’analisi di una foto in primo piano.

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su YouTube | Google | Gruppo Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie