Riforma Irpef 2021 chi ci guadagna: aliquote e premi

Riforma Irpef 2021: chi dovrebbe guadagnarci di più dalla revisione delle aliquote di imposta? Scopriamolo in questo articolo.

2' di lettura

Riforma Irpef 2021: il mese di settembre potrebbe essere particolarmente “caldo” sul fronte fiscale (entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook).

Sarebbe in dirittura d’arrivo l’attesa revisione delle aliquote dell’imposta sui redditi delle persone fisiche.

In questo articolo faremo una panoramica sull’argomento. Vuoi saperne di più? Continua a leggere.

Riforma Irpef 2021: novità in arrivo a settembre?

Riforma Irpef ultime notizie. Nonostante il contrasto all’epidemia di Covid rimanga in cima alle priorità del Governo, l’appuntamento con la modifica strutturale dell’Irpef non sembra poter più aspettare, poiché resta uno snodo fondamentale per lo sblocco in tempi brevi delle risorse stanziate per la ripresa in sede europea.

Le novità che la Riforma fiscale 2021 potrebbe portare con sé sono decisamente importanti: innanzitutto, potrebbe sparire l’Irap, l’imposta regionale sulle attività produttive, in generale, ci si aspetta un forte taglio delle tasse per gli imprenditori (in particolare, per quelli che assumono).

Ancora più importante dovrebbe essere la revisione delle aliquote Irpef: il sistema dovrebbe diventare decisamente più progressivo, quindi, molto più leggero per alcune categorie di contribuenti (dipendenti e pensionati), con tanto di “premi” per i contribuenti più “fedeli”. Potrebbero essere previsti ulteriori sconti per chi non incorre in sanzioni riguardanti omissioni di dati, per fare un esempio.

Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo WhatsApp, nel gruppo Telegram e nel gruppo Facebook. Scrivi su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale Youtube.

Riforma Irpef 2021: chi ci guadagna?

Riforma Irpef chi ci guadagna? Da una revisione delle aliquote Irpef dovrebbero guadagnarci, soprattutto, lavoratori dipendenti e pensionati con redditi medio-bassi. Ancora poche le certezze, ma ad essere modificata in primis sarà l’aliquota del 38% che si applica indistintamente a redditi compresi tra 28mila e 55mila euro.

Da sottolineare che ci si muove nel campo delle ipotesi, ma sembra che i nuovi scaglioni di reddito e le relative aliquote potrebbero cambiare in questo modo:

  • Irpef al 23% entro i 25mila euro
  • Irpef al 33% per i redditi compresi tra 25mila e 55mila euro
  • Irpef al 43% per i redditi superiori ai 55mila euro

Non è da escludere nemmeno che vengano previste delle aliquote minime che salirebbero progressivamente all’aumentare del reddito (il cosiddetto “modello tedesco”).

Per esempio:

  • Irpef al 33% per chi ha un reddito compreso tra 25mila e 27mila euro, al 34-35% sopra i 27mila ed entro i 30mila e così via fino al raggiungimento del 42% intorno ai 55mila euro annui.

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su YouTube | Google | Gruppo Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie