Riforma Irpef 2021 ultimissime: quando parte e tutte le news

Riforma Irpef 2021: riduzione scaglioni e risparmi da marzo 2022. Ecco le ultimissime.

3' di lettura

La Riforma Irpef 2021 è ancora al vaglio del Governo Draghi e dovrebbe entrare in vigore a inizio 2022 (entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook).

Sembra ormai certa la riduzione degli scaglioni da cinque a quattro e la cancellazione dello scaglione al 41%.

Vediamo, allora, quali sono le ultimissime sulla Riforma Irfef 2021 e cosa comporterà: se sei interessato all’argomento, continua a leggere.

Riforma Irpef 2021: cosa è previsto?

Secondo una prima stima, il taglio dell’Irpef introdotto dalla nuova riforma, grazie ai circa 8 miliardi stanziati dalla legge di Bilancio 2022 (7 miliardi per la riduzione dell’Irpef e 1 miliardo per l’Irap), dovrebbe portare guadagni soprattutto ai ceti medio-alti, mentre per i redditi bassi il guadagno sarà piuttosto contenuto.

Secondo i dati del Ministero dell’Economia, a ricevere i vantaggi più significativi con la Riforma Irpef 2021, sarà chi ha un reddito annuo compreso tra i 30.000 e i 60.000 euro lordi: almeno 7 milioni di italiani.

Come detto, è prevista la cancellazione dell’aliquota al 41%, mentre sarebbe previsto il taglio di due punti dell’aliquota al 27% (che passa al 25%) e di tre punti dell’aliquota al 38% (che scende al 35%).

Di conseguenza, sui redditi fino a 15.000 euro annui verrà confermata l’Irpef al 23%, i redditi tra i 15.000 e i 28mila euro annui passano al 25%. Il terzo scaglione da 28.000 a 50.000 euro di redditi all’anno avrà un’aliquota del 35%, mentre chi guadagna oltre 50.000 euro all’anno passa direttamente al 43%.

Ma quando verrà introdotta la Riforma Irpef 2022? Non c’è ancora una data ufficiale, ma probabilmente a partire dal mese di marzo 2022, i lavoratori dipendenti italiani potranno verificare per la prima volta a quanto ammonta la tassazione Irpef sul loro stipendio.

Leggi su Telegram tutte le news su Invalidità e Legge 104. Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo WhatsApp, nel gruppo Telegram e nel gruppo Facebook. Scrivi su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale Youtube.

Riforma Irpef 2021: chi ci guadagna?

Ma andiamo a vedere con esempi pratici cosa comporta la Riforma Irpef 2021. Per i redditi fino a 15.000 euro tutto rimane invariato: se guadagno 15.000 euro all’anno, verrò tassato del 23%, per un’imposta di 3.450.

Risparmierà qualcosa, invece, chi ha un reddito compreso tra i 15.000 e i 28.000 euro all’anno. Ad esempio, un reddito di 28.000 euro verrà tassato del 25% (e non più del 27%), per un’imposta di 1.250 euro anziché di 1.350 (risparmio di 100 euro all’anno).

Chi guadagna 30.000 euro, ed è quindi compreso nel terzo scaglione, è soggetto al 35% – e non più al 38% – di Irpef, per un risparmio di 300 euro.

I contribuenti che dichiarano 75.000 euro all’anno, infine, potranno risparmiare fino a 270 euro all’anno. Oltre i 75.000 euro è previsto un risparmio di 90 euro, secondo le simulazioni de Il Sole 24 Ore.

Riforma Irpef 2021
Riforma Irpef 2021: riduzione scaglioni e risparmi. Ecco le ultimissime.

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su YouTube | Google | Gruppo Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie