Riforma pensioni con Draghi: ultime novità

Riforma pensioni. Vediamo cosa cambia nel 2021 con Mario Draghi. Quali sono le possibilità sul tavolo e le ultime notizie sul futuro di Quota 100.

2' di lettura

Riforma pensioni. Se ne parla, inevitabilmente, anche con il governo Draghi: una possibilità concreta. Da escludere una proroga di Quota 100, ma serve un intervento urgente entro fine anno. Al neo presidente del Consiglio dei ministri toccherà anche sciogliere il nodo della previdenza. Cosa sappiamo.

Indice

Riforma pensioni con Draghi: stop a Quota 100

Riforma pensioni con Draghi: ipotesi

Riforma pensioni con Draghi: stop a Quota 100

Il nuovo esecutivo presieduto da Mario Draghi ha ottenuto la fiducia in Parlamento.

Nei lunghi discorsi programmatici pronunciati alle Camere non sono mancati i riferimenti alle proposte di azione per affrontare la pandemia di Coronavirus, indicata come priorità assoluta, e al piano per il rilancio del paese.

Il grande assente, tuttavia, è stato proprio il tema delle pensioni. A farlo notare è Il Sole 24 Ore.

“Nell’agenda del premier è infatti già segnata in bella evidenza una scadenza che non potrà essere aggirata: è quella del 31 dicembre 2021, quando si esaurirà la sperimentazione triennale di Quota 100“(Il Sole 24 Ore)

Uno dei molti “nodi da sciogliere” di questa legislatura che sembra condannata a veder emergere, una dopo l’altra, tutte le criticità dalle radici profonde che le fanno da sfondo, complice l’azione catalizzante della pandemia di Covid-19.

Entro la fine dell’anno si dovrà trovare una quadra sulle pensioni per salvare i cittadini e le cittadine interessati dal disagio di questa guazzabuglio normativo.

Una cosa è certa. La sperimentazione triennale di Quota 100 non sarà rinnovata. Lo avrebbe rivelato, come spiega il Sole 24 Ore, Riccardo Molinari, capogruppo della Lega a Montecitorio.

Riforma pensioni con Draghi: cosa sappiamo

Riforma pensioni con Draghi: ipotesi

Rimettere mano alla previdenza per riformarla in modo equo.

Una richiesta che sembra essere stata avanzata anche dalle varie sigle sindacali, nel corso dei confronti con il Ministro del Lavoro Andrea Orlando.

C’è anche un problema politico. Un’eventuale riforma dovrà essere largamente sostenuta da una maggioranza assai variegata e stratificata. Un punto di sintesi è possibile, ma bisogna fare presto.

“Resta da capire se il governo avrà il sostegno della maggioranza per tentare di imboccare la strada di una vera riforma strutturale, da amalgamare alla legge Fornero, con l’obiettivo di garantire solidità e sostenibilità anche nel medio periodo al sistema pensionistico“(Il Sole 24 Ore)

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su Google | Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie