Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Pensioni / Riforma pensioni, bocciata quota 102: che succede adesso?

Riforma pensioni, bocciata quota 102: che succede adesso?

Riforma pensioni: bocciata Quota 102. Cosa succede ora? Ecco le ultime novità.

di Carmine Roca

Giugno 2022

Riforma pensioni: a quattro mesi dalla prossima Legge di Bilancio, arrivano brutte notizie dall’Unione Europea circa il sistema previdenziale italiano: vediamo cosa potrebbe accadere (scopri le ultime notizie e poi leggi su Telegram tutte le news sulle pensioni e sulla previdenza. Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo WhatsApp, nel gruppo Telegram e nel gruppo Facebook. Scrivi su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale Youtube. Per continuare a leggere l’articolo da telefonino tocca su «Continua a leggere» dopo l’immagine di seguito).

INDICE:

Riforma pensioni: tutto bloccato

La riforma delle pensioni è ancora ferma al palo e il presidente dell’INPS, Pasquale Tridico si dice pessimista: “Probabilmente neppure questa legislatura riuscirà a chiudere questo cantiere”.

Una fase di stallo prolungata che si scontra con le richieste dei sindacati interessati a riprendere il dialogo con il Governo, fermo dallo scorso mese di febbraio, in concomitanza con l’inizio della guerra in Ucraina.

Le proposte non mancano: quella della Lega porta all’introduzione di Quota 41, con 41 anni di contributi a prescindere dall’età anagrafica, già a partire dal prossimo anno, in sostituzione di Quota 102 introdotta dal Governo Draghi.

Aggiungiti al gruppo Telegram sulle pensioni e sulle notizie legate al mondo della previdenza. Entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook. Scopri le ultime offerte di lavoro sempre aggiornate nella tua zona.

Riforma pensioni: Quota 102 bocciata, che succede?

Riforma pensioni. Proprio Quota 102 è stata bocciata dall’Unione Europa, stesso discorso per l’opzione che l’ha preceduta (Quota 100).

Da Bruxelles affermano che la spesa per le pensioni, in Italia, è destinata ad aumentare a causa degli sviluppi sfavorevoli della demografia.

A contribuire alle tante uscite pensionistiche sono le deroghe alla Legge Fornero introdotte negli ultimi anni, a partire proprio da Quota 100 e da Quota 102, che dovrebbe, a questo punto, uscire di scena il 31 dicembre 2022.

Riforma pensioni
Riforma pensioni: bocciata Quota 102.

Riforma pensioni. Attenzione poi a Opzione Donna e APE Sociale, i cui futuri potrebbero farsi nebulosi: di questo passo le regole della Legge Fornero (pensione di vecchiaia a 67 anni e 20 anni di contributi e pensione anticipata con 42 anni e 10 mesi (41 anni e 10 mesi per le donne) prenderebbero il sopravvento.

Ecco gli articoli preferiti dagli utenti sulle pensioni:

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp