Reddito di cittadinanza: 400mila possono perderlo. Idea riforma

E' il numero di persone che non hanno risposto alla convocazione dei centri per l'impiego. Intanto sono pronti i tagli per chi non lo spende tutto. L'idea di una riforma è concreta.

2' di lettura

Dopo la fine del lockdown sono tornati gli obblighi legati al Reddito di Cittadinanza (qui la guida completa per ottenerlo). Come anticipato da Il Messaggero, sono circa 400mila le persone che rischiano di perdere l’incentivo. Cerchiamo di capire perché.

Indice:

  1. I numeri del reddito di cittadinanza

  2. La riforma del reddito di cittadinanza

  3. Taglio del 20%, quando?

  4. Il calendario dei pagamenti di agosto

  5. Bonus utili

  6. Gruppo whatsapp offerte di lavoro, bandi e concorsi

I numeri del reddito di cittadinanza

Prima della pandemia su 530mila euro persone, che hanno usufruito del reddito di cittadinanza, solo 260mila euro hanno sottoscritto il Patto del lavoro. Quell’insieme di regole che si accettano per poter avere il reddito di cittadinanza. In sostanza, così, sì dà la propria disponibilità a cercare una occupazione, grazie ai percorsi messi a disposizione dai Centri per l’Impiego.

Ora il governo spinge per accelerare le pratiche di convocazione. Sono proprio quattrocentomila le persone che devono essere prese in carico. Si spinge inoltre per una riforma dell’incentivo.

La riforma del reddito di cittadinanza

La sottosegretaria al ministero del Lavoro e delle Politiche sociali Francesca Puglisi, in un’intervista al Corriere della Sera, ha spiegato come il reddito di cittadinanza vada migliorato. L’idea è quella di dare la possibilità, a chi accetta un lavoro part-time, di continuare a prendere l’incentivo, con una cifra ridotta e rispettando il tetto di reddito previsto.

Il governo vuole cambiare le modalità di accesso al reddito di cittadinanza, slegandolo da i soldi da ogni persona della famiglia. I nuclei familiari numerosi, oggi, sono svantaggiati. Un esempio? Un padre può perdere il reddito, se la moglie trova un lavoro.

Reddito di cittadinanza: taglio 20% quando?

Non è possibile risparmiare dei soldi ricevuti con il reddito di cittadinanza. Altrimenti? Scatteranno delle sanzioni. I controlli sono di due tipi:

mensili: prevedono un taglio del 20% sull’accredito del mese successivo

semestrali (ogni sei mesi): vengono azzerati i soldi in eccesso sugli ultimi sei mesi di contributi ricevuti. Nel taglio non viene considerata l’ultima mensilità.

Reddito di cittadinanza agosto 2020: calendario pagamenti

Per conoscere il giorno, nel quale verrà pagato il reddito di cittadinanza, bisogna avere chiara la data di presentazione della domanda per ricevere il sussidio:

Domanda prima di agosto: il pagamento arriverà a partire dal 27 agosto

Domanda dopo l’inizio di agosto 2020 ed entro il 31 del mese: I pagamenti saranno inviati dall’Inps a partire dal 15 settembre

Bonus e articoli utili

Se hai trovato questo articolo interessante, dai un’occhiata a questi link. Sono degli approfondimenti che possono rivelarsi molto utili.

  1. Reddito di emergenza: altri quattrocento euro nel decreto agosto. Come averli

  2. Agosto, calendario pagamenti di tutti i bonus

  3. Tutti i bonus per famiglie con basso Isee

Gruppo whatsapp offerte di lavoro, bandi e concorsi

Entra nel nostro gruppo whatsapp e ricevi articoli su offerte di lavoro, bandi, guide legate alle nuove misure di agevolazione regionali e nazionali per privati e famiglie. Per entrare clicca qui. Sul gruppo si riceveranno solo i link utili.

Per ricevere tutte le news puoi anche seguire il servizio GNews su Google, Facebook e Instagram.

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su YouTube | Google | Gruppo Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie