Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Mutui e Prestiti / Rimborso cessione del quinto: tutto ciò che bisogna sapere

Rimborso cessione del quinto: tutto ciò che bisogna sapere

Il rimborso per la cessione del quinto viene spesso calcolato male dalle banche, per questa ragione potrebbe risultare utile rivolgersi ad un esperto.

di The Wam

Aprile 2022

La cessione del quinto è un tipo di prestito personale a tasso fisso e rata costante, concesso ai pensionati ed ai dipendenti, pubblici e privati, con regolare contratto a tempo indeterminato. Le garanzie richieste per questo particolare prestito sono praticamente nulle, il che lo rende un’opzione interessante rispetto ad altri tipi di prestiti disponibili oggi sul mercato.

Talvolta è possibile ottenere un rimborso su questa tipologia di prestito, in molti però non sanno neanche cosa vuol dire cessione del quinto e perché si parla di rimborso. Ora sapete in cosa consiste la cessione del quinto ma vediamo anche come funziona e come ottenere un eventuale rimborso!

Come funziona la cessione del quinto?

Se si effettua la cessione del quinto, il debito verso l’istituto di credito deve essere pagato tramite detrazioni dalla busta paga, o dalla pensione, e l’importo che viene tolto è pari a un quinto del guadagno mensile derivante dallo stipendio o dalla pensione. La durata massima per questo tipo di prestito è di 120 mesi, ovvero 10 anni.

Il rimborso della cessione del quinto può essere richiesto quando si effettua un’estinzione, un rinnovo o una rinegoziazione della cessione del quinto prima della scadenza. Tramite il rimborso sarà possibile ottenere il premio assicurativo pagato inizialmente alla banca come garanzia reddituale e tutte le commissioni finanziarie e di intermediazione.

Sfortunatamente, molte persone perdono il denaro a loro dovuto a causa delle banche che calcolano in modo errato il rimborso e ricevono solo un rimborso degli interessi non ancora maturati. Il giusto rimborso per cessione del quinto può arrivare anche a cifre elevate (1.000-3.000 euro), per questa ragione è bene cercare di ottenere l’importo corretto.

Come ottenere il rimborso della cessione del quinto?

Il processo per ottenere il rimborso della cessione del quinto può essere difficile, ma è facilemnte possibile con l’aiuto di siti web specializzati in questo tipo di operazione. In alternativa, si può anche chiedere direttamente alla propria banca o alla propria azienda se essa ha fatto da intermediario.

Per essere rimborsati per le spese che avete già pagato in anticipo, tutto quello che dovrete fare è seguire questi semplici passi. Avrete bisogno di carta d’identità, codice fiscale, una copia del contratto di cessione del quinto stipulato e della copia prospetto di liquidazione dell’estinzione o del rinnovo.

Gli istituti di credito elaboreranno la vostra richiesta di rimborso entro 30/60 giorni. Se lo accettano, allora potrete aspettarvi un’email di conferma con oggetto “Rimborso accolto”.

La banca potrebbe restituirvi l’intero importo, solo una parte o addirittura negarvi il rimborso. Per questa ragione è consigliabile rivolgersi ad un esperto che esegua correttamente la pratica al fine di ottenere l’intero importo del rimborso. Generalmente questi servizi non richiedono nessun anticipo e permettono di pagare il servizio a rimborso ottenuto.

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp