Avellino, rissa a coltellate: un litigio nei giorni precedenti?

1' di lettura

Si segue la pista del regolamento di conti per far luce sulla rissa con accoltellamento che – la scorsa settimana – è costata il ricovero a un uomo. Due gruppi di persone si sono affrontate a via Tagliamento.

Oltre al coltello sono state utilizzate anche mazze e i caschi come strumenti per ferire. Una rissa scoppiata di sera. Le persone coinvolte si sono dileguate prima dell’arrivo della polizia.

Le indagini

Le indagini sono scattate dopo che gli agenti sono stati chiamati in ospedale, al Moscati di Avellino. Per via del ricovero dell’uomo ferito col coltello. Un’altra persona era stata portata al pronto soccorso dell’ospedale Landolfi di Solofra.

Altri accertamenti hanno permesso di far luce sulle motivazioni alla base della rissa. Giorni prima dell’episodio – sempre in via Tagliamento – ci sarebbe stato un violento litigio di due persone. Poi coinvolte nell’episodio col coltello.

Uno screzio che – per gli investigatori – avrebbe poi innescato la rissa che poteva avere conseguenze drammatiche. Non è escluso che nei prossimi giorni possano arrivare altri provvedimenti giudiziari.

Entra nei gruppi offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su YouTube | Google | Gruppo Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie