Rissa brutale a Cava de’ Tirreni: ragazzi di nocerini circondati e pestati

E' accaduto la scorsa notte in piazza San Francesco, cuore della movida cavese. Tre giovani di Nocera Superiore inseguiti e picchiati da una quindicina di cavesi. Murolo: queste sono le conseguenze dell'assenza totale di controlli.

Rissa brutale a Cava de' Tirreni: ragazzi di nocerini circondati e pestati
Una furibonda rissa è scoppiata l'altra notte nel cuore della movida di Cava de' Tirreni: tre ragazzi di Nocera Superiore picchiati da un gruppo di cavesi.
2' di lettura

Un pestaggio selvaggio, furibondo, e sotto gli occhi di centinaia di testimoni. E’ accaduto a Cava de’ Tirreni, teatro di una delle movida più vivaci della Campania e nelle ultime settimane, anche ad alto tasso di violenza.

La fuga, poi la rissa in piazza

Ad avere la peggio sono stati tre ragazzi di Nocera Superiore. Hanno avuto uno scontro con alcuni giovani cavesi. Ovviamente per futili motivi: in genere basta un niente per innescare la violenza. I giovani nocerini sono stati circondati dai rivali, una quindicina, hanno tentato la fuga. Ma sono stati raggiunti nel parcheggio per auto di piazza San Francesco, ovvero il cuore della vita notturna cavese.

La scena ripresa da molti cellulari

E lì è iniziato il pestaggio. Brutale. Pugni, schiaffi, calci alla testa. Davanti a tanti testimoni, molti hanno avvisato gli agenti del commissariato, temevano finisse in tragedia.

Quando sul posto è arrivata una pattuglia della sezione volanti, i ragazzi coinvolti si erano già dileguati, nel tentativo di evitare una denuncia per rissa.

Circolano comunque molti video su quello che è accaduto ieri notte a Cava de’ Tirreni, senza contare le immagini riprese dalla videocamere a circuito chiuso: potrebbe facilitare il lavoro degli investigatori. Sono state raccolte anche le deposizioni di alcuni dei tanti testimoni.

Sulla rissa è intervenuto anche Marcello Murolo, candidato del centrodestra nelle prossime elezioni per il rinnovo del consiglio comunale di Cava de’ Tirreni.

Una movida lasciata fuori controllo

“In quella folla – ha dichiarato – ci sono molti dei nostri figli e dei nostri amici. Adesso anche chi si ostinava a non capire, potrà farsi un’idea su cosa significa una movida lasciata fuori controllo. Violenta e non gioiosa. Una movida che la città subisce e dalla quale rischia di essere sfregiata”. “

“L’amministrazione uscente – cha concluso Murolo – farà quello che ha sempre fatto per cinque anni. In altre parole, ignorerà il problema. Se non li mandiamo a casa, le cose non potranno che peggiorare. E’ interesse di tutti, e innanzitutto degli operatori economici, che Cava de’ Tirreni, anche di notte, sia un posto nel quale divertirsi in tranquillità e non un posto del quale aver paura”.

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Entra in WhatsApp e ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Bandi, Bonus e Lavoro

  2. News dall'Italia e dal mondo

Seguici anche su Google | Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie