Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Bonus e Incentivi / Ristrutturare casa senza Superbonus

Ristrutturare casa senza Superbonus

Ristrutturare casa senza Superbonus è possibile, sono infatti ancora molte le misure a disposizione dei cittadini per effettuare dei lavori usufruendo di un incentivo. In questo post vediamo quali sono.

di The Wam

Gennaio 2024

Ristrutturare casa senza Superbonus: il governo ha deciso di restringere e di molto la possibilità di utilizzo dell’incentivo. Le limitazioni introdotte sono molte e lo rendono meno conveniente. Vediamo in questo post quali sono le misure che restano a disposizione dei cittadini per effettuare dei lavori nelle proprie abitazioni. (scopri le ultime notizie su bonus, Rdc e assegno unico, su Invalidità e Legge 104, sui mutui, sul fisco, sulle offerte di lavoro e i concorsi attivi. Leggile gratis su WhatsApp, Telegram e Facebook).

Superbonus ridotto al 70%

Il Superbonus per le ristrutturazioni edilizie ha subito un’importante riduzione per il 2024. L’agevolazione, che passa dal 110% al 70%. Un cambiamento che ha un impatto evidente per chi sta pianificando lavori di ristrutturazione, soprattutto per l’efficienza energetica degli edifici.

Per chi vale la riduzione

La riduzione al 70% si applica in contesti specifici:

Cosa accadrà nel 2025

Un ulteriore cambiamento è previsto per il 2025. Il Superbonus subirà un’altra riduzione, scenderà al 65%. Dopo questa data, il programma del Superbonus come lo conosciamo oggi si concluderà.

Possibilità per chi ha Iniziato i lavori nel 2022

Eccezioni al taglio del Superbonus

Nonostante la riduzione generale, esiste un’eccezione importante:

Entra nella community, informati e fai le tue domande su Youtube e Instagram.

Ecobonus per singole abitazioni

L’Ecobonus è un’agevolazione fiscale introdotta per chi desidera aumentare il livello di efficienza energetica della propria abitazione. Entrata in vigore con la legge finanziaria 2007, questa misura è attiva fino al 31 dicembre 2024.

Chi può beneficiarne

L’Ecobonus è accessibile a chi esegue interventi su:

Come funziona l’Ecobonus

L’agevolazione può essere richiesta per le spese sostenute entro il 31 dicembre 2024. Le detrazioni variano a seconda del tipo di intervento:

Modalità di fruizione della detrazione

La detrazione Irpef deve essere sfruttata in 10 anni durante la dichiarazione dei redditi.

Cambiamenti dal 17 Febbraio 2023

Dal 17 febbraio 2023, con il “decreto Cessioni“, si sono avuti cambiamenti importanti:

Ristrutturare casa senza Superbonus: Ecobonus per condomìni

L’Ecobonus per condomìni è un’opzione vantaggiosa per chi desidera ristrutturare in ambito condominiale. L’Agenzia delle Entrate fornisce regole specifiche per gli interventi su parti comuni di edifici condominiali o su tutte le unità immobiliari di un condominio.

Detrazioni e condizioni

L’Ecobonus condominiale offre detrazioni fino al 70% o 75%, con un tetto massimo di spesa:

Ecobonus e zone sismiche

Nei condomìni situati in zone sismiche 1, 2 e 3, l’Ecobonus si rivela ancora più vantaggioso:

Bonus ristrutturazione

Il Bonus ristrutturazione è una buona alternativa per chi ristruttura senza Superbonus. Offre una detrazione fiscale del 50% su tutte le spese sostenute, con alcune specifiche da considerare:

Nuove regole dal 17 febbraio 2023

Da notare che dal 17 febbraio 2023, le opzioni per lo sconto in fattura o la cessione del credito d’imposta non sono più disponibili.

Sismabonus

Ristrutturare casa senza Superbonus include anche il vantaggio del Sismabonus, un incentivo che punta alla riduzione del rischio sismico. Le caratteristiche principali sono:

Detrazioni maggiori per interventi specifici

Opportunità per acquirenti di immobili ricostruiti

Un’ulteriore opportunità è offerta a chi acquista immobili in edifici ricostruiti nelle zone a rischio sismico 1:

Ecobonus per finestre e climatizzatori

L’Ecobonus è utile a chi ha la necessità di migliorare l’efficienza energetica della propria abitazione. Questo bonus permette di:

Bonus barriere architettoniche 2024

Il Bonus barriere architettoniche 2024 è un incentivo per rendere le abitazioni più accessibili. È pensato per aiutare i contribuenti che effettuano interventi mirati all’eliminazione delle barriere architettoniche. Vediamo nel dettaglio come funziona.

Detrazioni e limiti di spesa

Importi massimi per le detrazioni

Tipologie di interventi agevolati

Il Bonus copre una varietà di interventi:

Bonus verde e la detrazione Irpef

Il Bonus verde serve a migliorare gli spazi esterni delle abitazioni. Prorogato fino al 2024, questo incentivo fiscale si concentra sulla valorizzazione degli spazi verdi urbani.

Caratteristiche del Bonus verde

Chi può beneficiare del Bonus verde

Tipologie di interventi ammessi

Modalità di pagamento e tracciabilità

Limitazioni della detrazione

Bonus mobili ridotto

Il Bonus mobili è stato ridotto nel 2024, cambiando le dinamiche per chi ristruttura la propria casa. Vediamo come questa modifica influisce sui progetti di rinnovamento domestico.

Cambiamenti nella detrazione

Condizioni di pagamento

Requisiti per accedere al Bonus mobili

Ristrutturare casa senza Superbonus
Nell’immagine operai edili impegnati nella ristrutturazione di un appartamento.

FAQ (domande e risposte)

Quali limitazioni sono state introdotte al superbonus per la ristrutturazione casa?

Il governo ha introdotto significative restrizioni al Superbonus dal 2024. Le principali limitazioni includono:

In che modo il superbonus 70% influisce sui lavori di ristrutturazione nel 2024?

Il Superbonus ridotto al 70% influisce significativamente sui lavori di ristrutturazione nel 2024 in diversi modi:

Quali sono le alternative al superbonus per ristrutturazioni energetiche?

Le alternative al Superbonus per ristrutturazioni energetiche includono:

Come si applica l’ecobonus per le ristrutturazioni di singole abitazioni?

L’Ecobonus si applica per le ristrutturazioni di singole abitazioni come segue:

Quali incentivi rimangono per la ristrutturazione di condomìni senza superbonus?

Per la ristrutturazione di condomìni senza Superbonus, rimangono i seguenti incentivi:

Come cambiano le condizioni del bonus mobili nel 2024 per la ristrutturazione?

Le condizioni del Bonus Mobili per la ristrutturazione nel 2024 hanno subito le seguenti modifiche:

Ecco gli articoli preferiti dagli utenti sugli ultimi bonus disponibili, a chi spettano e come ottenerli:

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp