Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Assegno Unico / Ritardi assegno unico su Rdc con modulo, INPS: sollecitate

Ritardi assegno unico su Rdc con modulo, INPS: sollecitate

Problemi sull’assegno unico su Rdc per chi deve consegnare il modello Rdc com AU: pagamenti in ritardo, che fare?

di Sara Fannino

Agosto 2022

Negli ultimi giorni di agosto sono state sbloccate diverse prestazioni, dal Reddito di Cittadinanza al Bonus 200 euro, ma è sorto qualche problema sull’assegno unico su Rdc per chi deve consegnare il modello Rdc com AU (scopri le ultime notizie e poi Leggi su Telegram tutte le news sull’Assegno Unico. Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo WhatsApp, nel gruppo Telegram e nel gruppo Facebook. Scrivi su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale Youtube. Per continuare a leggere l’articolo da telefonino tocca su «Continua a leggere» dopo l’immagine di seguito).

Andiamo a vedere nel dettaglio cosa sta accadendo e cosa fare se non arriva il pagamento dell’assegno per figli a carico.

INDICE:

Assegno unico su Rdc in ritardo: il Modello RdC com AU

Prima di entrare nel vivo della questione, facciamo un piccolo ripasso.

Acquista la nostra Guida Completa sull’Assegno Unico 2024. Leggi gratis l’indice e il primo capitolo.

L’assegno unico è stato introdotto lo scorso 1° marzo 2022 ed è un sostegno rivolto a tutte le famiglie italiane con figli a carico da zero a ventuno anni.

Per ottenerlo, alcuni nuclei sono costretti a presentare domanda all’INPS, mentre altri avrebbero dovuto riceverlo in automatico. Ci riferiamo ai nuclei familiari che percepiscono il reddito di cittadinanza.

Scopri subito come avere il reddito di cittadinanza, quanto tempo ci vuole per i primi pagamenti del reddito di cittadinanza dopo la domanda e quante volte si può fare il rinnovo dell’Rdc

Usiamo il verbo al condizionale appositamente poiché non tutte le famiglie hanno ricevuto il sostegno automaticamente, anzi, la maggior parte dei nuclei beneficiari del Rdc ha dovuto inviare una documentazione, chiamata RdC com AU, direttamente all’INPS. Vediamo di cosa si tratta.

L’istituto di previdenza sociale ha reso noto, mediante la circolare 53 dello scorso 28 aprile, che saranno costretti a compilare il suddetto modello tutti i nuclei familiari di cui l’istituto non possiede le informazioni utili per far partire i versamenti.

In particolare, con questo modulo dovranno essere dichiarate le seguenti condizioni:

Aggiungiti al gruppo Telegram di news sull’Assegno Unico e i bonus per famiglia ed entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook. Scopri le ultime offerte di lavoro sempre aggiornate nella tua zona.

Pagamenti Assegno Unico su Rdc non arrivano

Le prime date di accredito dell’assegno unico su Rdc ad agosto sono arrivate a metà mese (arretrati della prestazione).

Ad esempio, chi ha consegnato il modello Rdc com AU nel mese di giugno si è visto accreditare gli arretrati da metà agosto, più precisamente tra il 17 e il 20 agosto 2022, poiché la ricarica del reddito di cittadinanza è stata erogata con qualche giorno di ritardo il 16 agosto 2022.

Per saperne di più, scopri come fare domanda per l’assegno unico, come controllare pagamento e stato della richiesta dell’assegno universale, quali sono i documenti da presentare e come comportarsi quando scade il reddito di cittadinanza.

Entro domani 31 agosto, invece, dovrebbero essere accreditate le prestazioni riferite al mese di luglio. Purtroppo, però, molti cittadini stanno segnalando ritardi dei pagamenti della prestazione per figli a carico, anche se il modello RdC com AU risulta consegnato già da mesi.

In questi casi cosa fare? Come sottolinea l’INPS, è consigliabile inviare una segnalazione alla sede territoriale.

assegno unico su rdc
Assegno unico su rdc ritardi: come fare.

Come inviare una segnalazione all’INPS se l’assegno unico su Rdc non arriva

Come abbiamo spiegato in precedenza è l’INPS stesso a consigliare ai cittadini di inviare un sollecito per sbloccare i pagamenti dell’assegno unico su Rdc.

In poche parole, se l’assegno unico su Rdc non arriva potrete agire in uno dei seguenti modi.

Innanzitutto, potrete attendere fino all’ultimo giorno utile del mese, mercoledì 31 agosto, per ricevere gli accrediti. Se entro questa data il pagamento non sarà ancora arrivato potrete:

Noi consigliamo sempre, quando possibile, di scegliere quest’ultima opzione, poiché garantisce una risposta, e magari una risoluzione, nell’immediato senza che il cittadino corra il rischio di attendere più tempo del dovuto.

Ecco gli articoli preferiti dagli utenti sull’Assegno unico:

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp